Riscontri su quando vengono pagate le pensioni di marzo 2022 in Italia

Si torna a parlare di un argomento ritenuto molto delicato da tanti italiani, visto che stamane ci si chiede quando vengono pagate le pensioni di marzo 2022. Dettagli non trascurabili, considerando il momento storico ed il fatto che il pagamento consente a tante famiglie e a moltissimi anziani di respirare. Dopo il resoconto condiviso coi nostri lettori il mese scorso, proviamo a capire cosa ci si debba aspettare stavolta. Il tutto, partendo dal presupposto che non ci saranno particolari sconvolgimenti rispetto a quanto riportato a suo tempo.

Capiamo insieme quando vengono pagate le pensioni di marzo 2022

Proviamo a fare il punto della situazione, perché non è facile leggere bene il momento sulle date del pagamento. Alcuni siti, in queste ore, hanno reso pubblico un calendario ufficioso, premettendo che per chi è solito ricevere il saldo su conto corrente bancario, non ci saranno particolari sorprese. Quando vengono pagate le pensioni di marzo 2022 in questo particolare contesto? Secondo le informazioni raccolte, l’accredito dovrebbe avvenire già il primo giorno bancabile del nuovo mese, vale a dire il 1 marzo.

Leggi anche:  Amichevole Napoli-Maiorca: dove vedere la diretta TV e streaming

Al contrario, quando vengono pagate le pensioni di marzo 2022 per coloro che invece dovranno recarsi presso l’ufficio postale di competenza? In questo caso, bisogna rispettare il solito calendario che prevede la suddivisione dei pensionati per fasce, a seconda dell’iniziale del cognome. Andiamo con ordine, visto che dalla A alla B il ritiro ci sarà mercoledì 23 febbraio. Successivamente, toccherà ai pensionati dalla C alla D, con appuntamento che ad oggi risulta fissato per giovedì 24 febbraio.

Andando avanti, passiamo ai cognomi compresi tra E e K, visto che qui se ne parlerà venerdì 25 febbraio. Nel weekend sarà il turno delle lettere comprese tra L ed O, con ritiro programmato sabato 26 febbraio solo di mattina. Gli ultimi due gruppi si riferiscono alla fascia compresa tra P ed R, per la quale si potrà procedere lunedì 28 febbraio. A chiudere, dalla S alla Z, con data del pagamento fissata martedì 1 marzo.

Leggi anche:  I funerali di Raffaella Carrà: dal commiato di Virginia Raggi e Lorena Bianchetti alla folla festante

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Internet e sanità, la nuova frontiera è il teleconsulto medico

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook