Salta la messa in onda de Il Nostro Generale: Rita Dalla Chiesa si sfoga

A partire da domenica 11 settembre, su Rai 1, sarebbe dovuta andare in onda una fiction intitolata Il Nostro Generale. Si trattava di un progetto dedicato a Carlo Alberto Dalla Chiesa, interpretato da Sergio Castellitto. Purtroppo, bisognerà attendere ancora un po’ per assistere ai quattro episodi della miniserie.

La rete, infatti, a causa della scelta di candidarsi per le Elezioni Politiche 2022, fatta da Rita Dalla Chiesa, ha deciso di far slittare la data di lancio. La diretta interessata, però, non ha accettato di buon grado questa svolta inaspettata. A parer suo, si tratta di una situazione inaccettabile.

Il Nostro Generale cambia data: Rita Dalla Chiesa non ci sta

Il Nostro Generale rappresentava una delle fiction più attese della stagione autunnale. Carlo Alberto Dalla Chiesa è stato un eroe senza precedenti. L’uomo, che da sempre si batteva per difendere la legalità e per sconfiggere le Brigate Rosse, perse la vita il 3 settembre del 1982, per mano della mafia. La miniserie Rai sarebbe stata un ottimo modo per onorare i quarant’anni dalla sua scomparsa. La rete, però, in base alle regole stabilite dalla Commissione di Vigilanza, ha deciso di ritardare la messa in onda. Rita Dalla Chiesa, infatti, parteciperà come candidata alle elezioni del 25 settembre con Forza Italia.

Leggi anche:  Anticipazioni Love Is In The Air 14 luglio 2021: episodio 33

Rita Dalla Chiesa, però, non sembra vederla in questo modo. La modifica del palinsesto televisivo, infatti, l’ha lasciata interdetta. Durante la puntata del 24 agosto di Controcorrente, non ha potuto fare a meno di esprimere tutto il suo disappunto. Pare non essere la sola a pensarla in questo modo. Infatti, ha ricevuto anche il sostegno di personalità come Giorgio Mulè, Antonio Padellaro e Alessandro Sallusti.

Rita Dalla Chiesa delusa: la reazione dopo la decisione di Rai 1

Rita Dalla Chiesa non riesce ad accettare la decisione presa da Rai 1. Ritiene che si tratti di una mancanza di rispetto verso suo padre e che non sia affatto giusto nei confronti della sua carriera professionale. Ha ammesso di sentirsi profondamente a disagio per ciò che è accaduto. Prova un forte senso di colpa ed è convinta che venga sfruttata ogni occasione pur di attaccarla:

Mi ha fatto sentire in colpa, mi sento colpevole, mi sento a disagio, ogni cosa è buona per attaccarmi in base a mio padre.

Si è detta profondamente dispiaciuta per tutti quei carabinieri che, da tempo, stavano attendendo la messa in onda de Il Nostro Generale:

Mi dispiace per tutti i carabinieri che l’aspettavano, per gli appuntamenti per i 40 anni dalla morte di papà, come quella alla scuola allievi ufficiali con il presidente Mattarella.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook