Scade a fine mese questo bando che prevede assunzioni a tempo indeterminato anche con licenza media

L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana ha indetto un nuovo bando per l’assunzione a tempo indeterminato di 16 operatori tecnici.

Il concorso prevede l’espletamento di una prova teorico-pratica e di una prova orale. La prima servirà per valutare le capacità del candidato nell’utilizzare i programmi informatici più comuni. Infatti, questa prova sarà suddivisa in due parti:

  • quella teorica, che consiste nella risoluzione di un quiz a risposta multipla, o risposta aperta su alcune tematiche. Tra queste rientrano: nozioni elementari di scienze naturali e conoscenza della normativa, dei compiti e dell’organizzazione dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana. È inoltre richiesta una conoscenza elementare della lingua inglese e, come già accennato, dell’impiego dei sistemi informatici più comuni;
  • quella pratica, che consiste nell’adempimento delle attività organizzative e tecniche nei laboratori di prova.
Leggi anche:  Il Paradiso delle Signore 5: anticipazioni settimana 19-23 aprile 2021

Se il numero delle domande lo renderà necessario, l’Amministrazione avrà la facoltà di indire anche una prova preselettiva. La mancata partecipazione a quest’ultima equivale a una rinuncia alla selezione anche per le prove finali.

Scade a fine mese questo bando che prevede assunzioni a tempo indeterminato anche con licenza media

Per accedere a questo bando ci sono dei requisiti specifici da rispettare, come ad esempio il grado di istruzione. Basterebbero, infatti, solamente il diploma di istruzione secondaria di primo grado (scuola media) o l’assolvimento dell’obbligo scolastico.

All’interno della domanda di partecipazione, inoltre, il candidato dovrà dichiarare:

  • il proprio nome, cognome, data e luogo di nascita e di residenza, con eventuale domicilio;
  • il possesso della cittadinanza italiana o di uno Stato dell’Unione Europea;
  • l’eventuale posizione nei riguardi degli obblighi militari;
  • i servizi prestati come dipendente presso la Pubblica Amministrazione ed eventuali cause di risoluzione.
Leggi anche:  Euphoria: il trailer finale e l’annuncio della stagione 3

Inoltre, il candidato dovrà dimostrare di:

  • non essere stato destituito o dispensato da altra Pubblica Amministrazione;
  • possedere l’idoneità fisica all’impiego;
  • non aver riportato condanne penali o di non avere precedenti penali pendenti a proprio carico.

Per quanto riguarda le tempistiche e le modalità di invio, le domande dovranno essere inviate tramite:

  • posta elettronica certificata (PEC) entro il 30 aprile 2022;
  • consegna a mano presso l’ufficio protocollo dell’Istituto, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:30 alle ore 12:30, sempre entro il 30 aprile 2022.

Quindi, chi dovesse avere i suddetti requisiti potrebbe partecipare a questo bando, che scade a fine mese, e tentare di essere assunto a tempo indeterminato.

Lettura consigliata

Al nuovo concorso del Ministero della Giustizia per 1.758 posti a tempo indeterminato si accede anche con sola licenza media

Leggi anche:  Il Volo senza freni su LDA: “Tutte le canzoni che canta le porta…”

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte notizie di attualità e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli del giorno da fonti attendibili, così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e sui contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook