Scienza: “Domani gara dura ma siamo pronti, complimenti a chi entra”

«Partita difficile, l’avversario è ostico: hanno grande spessore agonistico. Aggrediscono forte e sono forti fisicamente, sono agguerriti. Ripeto, è una partita difficile e dovremo fare la Pro Vercelli. Avversario scomodo, pensano in grande e lavorano bene: dovremo stare attenti ma stiamo bene» dice Mister Giuseppe Scienza analizzando la gara di domani.

 

Domani sarà in tribuna? «Sono mortificato e deluso, è stata una porcata. Decisione assurda, queste cose non fanno parte della mia famiglia, è stato frainteso l’intercalare. Ho ricevuto i complimenti dal quarto uomo in due occasioni ma da questo signore ho ricevuto un comportamento diverso: se sbaglio pago ma nel dubbio non si deve avere la mannaia». Prosegue poi il mister: «Il ricorso è stato respinto, sono arrabbiato. La partita è stata preparata bene, decodificheremo le difficoltà e sono fiducioso dei collaboratori. Guiderò da lontano ma non ho alibi: possiamo vincere, siamo stati eccellenti in settimana. Ora bisogna esagerare, vincere domani vuol dire dare un’impronta importante. Dobbiamo mantenere la marcia: le prime otto partite diranno che stagione sarà».

 

Indisponibili? Ed il calo nel finale? «Abbiamo analizzato le cose buone e quelle negative: abbiamo abbassato le ali, potevamo fare riaprire la partita. Abbiamo abbassato l’aggressione ed abbiamo smesso di giocare a due tocchi. La strada è lunga, siamo al 30% o al 40% di quello che possiamo fare: ci si deve assestare a livelli medio buoni se vogliamo fare bene. Tutti disponibili, nonostante qualche acciacco».

 

In chiusura un commento con i 5 cambi ha ripreso smalto? «Sono d’accordo, appena abbiamo un calo abbiamo il dovere di intervenire. Domenica sono entrati bene i nuovi e devono cambiare il volto della gara. L’esterno lo cambio, idem le punte e può capitare a metà campo: ritengo che cosi si possa vincere le partite. Bruzzaniti è stato fantastico ma dobbiamo aiutarlo, se c’è un calo si deve intervenire. Noi dobbiamo fare la partita, inutile nascondersi. Complimenti a chi è entrato dalla panchina».«Partita difficile, l’avversario è ostico: hanno grande spessore agonistico. Aggrediscono forte e sono forti fisicamente, sono agguerriti. Ripeto, è una partita difficile e dovremo fare la Pro Vercelli. Avversario scomodo, pensano in grande e lavorano bene: dovremo stare attenti ma stiamo bene» dice Mister Giuseppe Scienza analizzando la gara di domani.

 

 

Domani sarà in tribuna? «Sono mortificato e deluso, è stata una porcata. Decisione assurda, queste cose non fanno parte della mia famiglia, è stato frainteso l’intercalare. Ho ricevuto i complimenti dal quarto uomo in due occasioni ma da questo signore ho ricevuto un comportamento diverso: se sbaglio pago ma nel dubbio non si deve avere la mannaia». Prosegue poi il mister: «Il ricorso è stato respinto, sono arrabbiato. La partita è stata preparata bene, decodificheremo le difficoltà e sono fiducioso dei collaboratori. Guiderò da lontano ma non ho alibi: possiamo vincere, siamo stati eccellenti in settimana. Ora bisogna esagerare, vincere domani vuol dire dare un’impronta importante. Dobbiamo mantenere la marcia: le prime otto partite diranno che stagione sarà».

 

Indisponibili? Ed il calo nel finale? «Abbiamo analizzato le cose buone e quelle negative: abbiamo abbassato le ali, potevamo fare riaprire la partita. Abbiamo abbassato l’aggressione ed abbiamo smesso di giocare a due tocchi. La strada è lunga, siamo al 30% o al 40% di quello che possiamo fare: ci si deve assestare a livelli medio buoni se vogliamo fare bene. Tutti disponibili, nonostante qualche acciacco».

 

In chiusura un commento con i 5 cambi ha ripreso smalto? «Sono d’accordo, appena abbiamo un calo abbiamo il dovere di intervenire. Domenica sono entrati bene i nuovi e devono cambiare il volto della gara. L’esterno lo cambio, idem le punte e può capitare a metà campo: ritengo che cosi si possa vincere le partite. Bruzzaniti è stato fantastico ma dobbiamo aiutarlo, se c’è un calo si deve intervenire. Noi dobbiamo fare la partita, inutile nascondersi. Complimenti a chi è entrato dalla panchina».

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Enable referrer and click cookie to search for pro webber