Sciopero del trasporto aereo oggi: le informazioni utili

Sciopero del trasporto aereo oggi: le informazioni utili. Cosa bisogna sapere.

Sciopero trasporto aereo

Oggi è il giorno dello sciopero del trasporto aereo annunciato a fine giugno. Lo sciopero è nazionale, riguarda tutto il personale del settore, tranne i dipendenti Enav, ed è stato fissato per la durata di 24 ore. Lo stato di agitazione dei lavoratori è iniziato alla mezzanotte di oggi, martedì 6 luglio.

Naturalmente, le modalità di astensione dal lavoro cambiano a seconda della compagnia aerea e dell’adesione dei lavoratori. Diversi voli sono stati già cancellati. Restano comunque i voli garantiti. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Leggi anche –> Alitalia: soluzione in vista per i biglietti a rischio

Sciopero del trasporto aereo oggi: le informazioni utili

Disagi per molti viaggiatori oggi, martedì 6 luglio, a causa dello sciopero nazionale dei lavoratori del trasporto aereo, annunciato nei giorni scorsi. Diversi passeggeri sono rimasti a terra, a causa dei voli cancellati o spostati. La maggior parte dei passeggeri sono stati avvisati dalle compagnie con cui avevano prenotato il biglietto aereo e il loro viaggio è stato spostato.

Lo sciopero nazionale è stato indetto dalle sigle Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo “a difesa dei lavoratori di Alitalia, Air Italy, Ernest, Blue Panorama, Air Dolomiti, Norwegian, di tutte le compagnie aeree straniere con base e addetti nel nostro Paese, come ad esempio Emirates, delle società di gestioni aeroportuali, di handling e catering e di tutti gli stagionali e precari del settore”. Questa è la motivazione. Si uniscono anche i lavoratori di EasyJet, con lo sciopero indetto da Uiltrasporti.

La compagnia aerea maggiormente colpita dallo sciopero è Alitalia, che è stata costretta a cancellare 143 voli, di cui 5 già nella giornata di ieri e 138 oggi. Sul suo sito web Alitalia ha pubblicato la lista dei voli cancellati. A seguito della cancellazione del proprio volo, i clienti Alitalia potranno cambiare la prenotazione senza penali oppure chiedere un rimborso fino al 20 luglio prossimo.

Al di là degli aerei fermi a terra, rimangono comunque garantiti alcuni voli essenziali. Non solo voli di Stato, militari e di emergenza, partiranno comunque alcuni voli da e per le isole maggiori e minori, insieme ad alcuni voli Nord-Sud Italia e alcuni collegamenti internazionali.

Sul sito dell’Enac sono state pubblicate tutte le informazioni sullo sciopero e l’elenco dei voli garantiti. Come ricorda la stessa Enac, durante gli scioperi vi sono le fasce orarie di tutela, dalle ore 7.00 alle 10.00 e dalle ore 18.00 alle 21.00, nelle quali i voli devono essere comunque effettuati.

Leggi anche –> Voli low cost: debutta una nuova compagnia in Europa

Aerei: un nuovo sciopero a luglio (immagine di repertorio dell’aeroporto di Fiumicino. Foto di Marco Di Lauro/Getty Images)

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook