Scoperti 67 evasori totali, 211 denunce sul reddito di cittadinanza: illeciti per 1,2 milioni (Video)

FIAMME GIALLE – La Finanza oggi festeggia i 248 anni della fondazione. Cerimonia in forma ridotta al comando provinciale. L’attività del 2021 e dei primi 5 mesi del 2022


caricamento letture

La festa della Guardia di finanza di Macerata

guardia-finanza-festa-2022-2-650x312

 

La Guardia di finanza compie 248 anni. Oggi le celebrazioni al comando provinciale di viale Indipendenza, a Macerata, si sono svolte in forma ridotta con presenti solo i vertici provinciali della Finanza con i comandanti dei vari reparti, il prefetto Flavio Ferdani, il procuratore Claudio Rastrelli, il questore Vincenzo Trombadore, il vice sindaco Francesca D’Alessandro.

guardia-finanza-festa-2022-3-312x650

Il prefetto Flavio Ferdani premia un finanziere

È stata l’occasione per fare un bilancio dell’attività svolta dalle Fiamme gialle maceratesi nel corso del 2021 e nei primi cinque mesi del 2022. In questo arco di tempo i finanzieri hanno eseguito 5.404 interventi ispettivi e 767 indagini per contrastare gli illeciti economico-finanziari e le infiltrazioni della criminalità nell’economia. La lotta a frodi fiscali ed evasioni ha portato a individuare 67 evasori totali in provincia e 43 lavoratori in nero o irregolari (sanzioni a 18 datori di lavoro di cui uno denunciato per caporalato).

Sono stati scoperti 6 casi di evasione fiscale internazionale, riconducibili a stabili organizzazioni occulte. Sono 49 i denunciati per reati tributari. Il valore dei beni sequestrati quale profitto dell’evasione e delle frodi fiscali è di 3,5 milioni di euro. I 12 interventi in materia di accise e a tutela del mercato dei carburanti hanno permesso di sequestrare 4.774 chili di prodotti energetici e di accertare 632mila litri anidri consumati in frode.
Sono 38 gli interventi e 32 le indagini svolte per contrastare le indebite compensazioni di crediti d’imposta, che hanno permesso di scoprire frodi per quasi 2 milioni di euro. L’ammontare dei crediti inesistenti sequestrati è di 305.556 euro. Nel settore delle dogane e del gioco illegale ed irregolare, sono stati eseguiti 16 interventi, riscontrando violazioni in 2 casi, con la constatazione di tributi evasi per 2.846 euro.
Altro ambito di intervento è la tutela della spesa pubblica. Complessivamente, gli interventi in materia di spesa pubblica sono stati 527, cui si aggiungono 183 indagini delegate dalla procura: 269 le denunce e 38 persone segnalate alla Corte dei conti per danni erariali per 705.155 euro. Le frodi scoperte dai reparti in danno del bilancio nazionale e comunitario sono state di 2,3 milioni di euro circa. In materia di spesa previdenziale e assistenziale, 23 gli interventi, di cui 4 conclusi con la constatazione di irregolarità.
I controlli sul reddito di cittadinanza, svolti in collaborazione con l’Inps, hanno riguardato, in maniera selettiva, persone connotate da concreti elementi di rischio. Nel complesso, sono stati scoperti illeciti per 1 milione e 225mila euro che hanno portato alla denuncia di 211 persone.

guardia-finanza-festa-2022-1-312x650

Il procuratore Claudio Rastrelli premia uno dei finanzieri

Nel settore degli appalti anche alla luce delle procedure nell’ambito del Pnrr, la Finanza sta affinando strumenti di analisi e moduli operativi, in collaborazione con tutte le amministrazioni responsabili della gestione e dell’attuazione dei progetti e degli investimenti. Le persone denunciate per reati in materia di appalti, corruzione e altri delitti contro la pubblica amministrazione sono state 24. Il valore delle procedure contrattuali risultate irregolari, in quanto interessate da condotte penalmente rilevanti, è stato di 7,3 milioni di euro. Nell’ambito delle attività svolte a tutela della spesa pubblica, sono stati eseguiti sequestri per un importo complessivo di 173.748 euro.

Leggi anche:  In Francia le toghe di ribellano ma il Parlamento va avanti con le riforme

Per quanto riguarda il contrasto a riciclaggio e autoriciclaggio sono stati eseguiti 11 interventi, che hanno portato alla denuncia di 16 persone e al sequestro di beni per un valore di euro 2 milioni di euro. Il valore del riciclaggio accertato si è attestato a 6,3 milioni di euro.

Sono state analizzate 388 segnalazioni di operazioni sospette. Ammontano a euro 18.885 i sequestri di valuta, titoli, certificati e valori bollati contraffatti eseguiti. In materia di reati fallimentari sono state concluse 4 deleghe di indagini pervenute dall’autorità giudiziaria. In applicazione della normativa antimafia, sono state sottoposte ad accertamenti patrimoniali 31 persone, ammonta a 1.383.491 euro il valore dei beni mobili, immobili, aziende, quote societarie e disponibilità finanziarie proposti per il sequestro.
Sono stati eseguiti 3.421 accertamenti a seguito di richieste pervenute, per la quasi totalità, dal prefetto di Macerata, riferite alle verifiche funzionali al rilascio della documentazione antimafia.

guardia-finanza-festa-2022-4-312x650

La vice sindaca Francesca D’Alessandro consegna uno degli attestati

DROGA – Il contrasto al narcotraffico ha portato al sequestro di oltre 784 chili di droga. Di questi 783 sono di hashish e marijuana, 130 grammi di cocaina e oltre 400 grammi di altre droghe, 10 piante di cannabis. Denunciati 75 spacciatori, 19 gli arresti. Sul versante della contraffazione sono stati eseguiti 80 interventi e 41 deleghe dell’Autorità Giudiziaria, sottoponendo a sequestro 4.761.815 articoli contraffatti, con falsa indicazione del Made in Italy e non sicuri. Denunciati 19 soggetti. L’attività del corpo a tutela dei consumatori è stata orientata anche al contrasto dell’illecita commercializzazione dei dispositivi di prevenzione del contagio, con il sequestro di 35.825 mascherine e dispositivi di protezione individuale e la denuncia di 3 soggetti. L’impegno contro la pirateria digitale e l’illecita diffusione di contenuti editoriali online ha portato all’oscuramento o al sequestro di 5 siti internet, che commercializzavano merce contraffatta o diffondevano illegalmente contenuti tutelati. Per quanto attiene alla pandemia i finanzieri hanno svolto circa 9mila controlli, all’esito dei quali sono stati sanzionate 40 persone e 31 esercizi commerciali, di cui 1 chiuso, mentre 1 persona è stata denunciata.

Leggi anche:  LIVE Paralimpiadi Tokyo, liveblog in DIRETTA: l'Italia sogna la tripletta nei 100 con Caironi, Contraffatto e Sabatini! Lotta per la top10 ...

 

 

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Eurozona, inflazione maggio confermata a +8,1% su anno

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook