Se hai questi gioielli antichi non disfartene: ecco quanto valgono

I gioielli nella loro forma più generica e “primitiva” rappresentano una tipologia di oggettistica tra le più riconducibili alla natura umana: fin dagli albori della civiltà, gli esseri umani hanno iniziato a produrre gioielli per un fattore estetico, religioso ma anche per simboleggiare un significato, come un’appartenenza di qualche tipo.

Con la scoperta dei metalli, sopratutto quelli preziosi come oro e argento, i gioielli hanno trovato una nuova dimensione e sono diventati simbolo di prosperità, sfarzo e ricchezza, anche se bisognerà aspettare diversi secoli per arrivare ad un vero e proprio “culto” di questi oggetti, nonchè ad una “standardizzazione” degli stessi.

Se hai questi gioielli antichi non disfartene: ecco quanto valgono

Se i gioielli antichi sono considerabili storici, la gioielleria “moderna” nasce formalmente intorno al 18° secolo dopo Cristo, non a caso con l’Illuminismo che ha portato il concetto di “bello” in una nuova dimensione. Da allora, i valore dei gioielli non è più semplicemente conferita dalla purezza e rarità dei materiali utilizzati, ma sono anche condizionati da altri fattori, come ad esempio il marchio, la lavorazione dei materiali e tanto altro.

Leggi anche:  Amici 2022: i guanti di sfida della Prima Puntata del Serale

Dal 700 quindi esistono degli stili molto specifici che fanno riferimento alle tendenze artistiche del periodo, nello specifico: stile Georgiano (1714-1837), Vittoriano (1837-1901), Belle Epoque (1890-1915), Art Nouveau (1890-1910), Edwardiano (1901-1920), Art Deco (1920-1935) e Retrò (1935-1940).

Un gioiello marchiato con un nome conosciuto, se autentico, vale sicuramente molto a prescindere dal periodo, inoltre vanno valutati altri aspetti come la tipologia dai lavorazione se risulta essere troppo precisa (ciò significa spesso un processo automatizzato piuttosto che a mano, molto comune sopratutto a partire dalla prima metà del 20° secolo. Anche le pietre presenti possono far lievitare parecchio il prezzo anche a seconda del taglio e della sua incastonatura (una semplicemente incollata tende ad essere meno pregiata rispetto ad una letteralmente incastonata). Se un gioiello non rientra nei nostri gusti, non è “giusto” svalutarlo vendendolo solo in base ai metalli e pietre di cui è composto. Grazie al web è possibile trovare numerosi appassionati magari proprio di quell’esemplare.

Leggi anche:  Rosy Abate Le Origini Del Male prequel: continua la saga


Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Porto-Juventus di Champions League stasera in onda: dove vederla in TV e in streaming

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook