Se ti hanno segnalato il bonifico fai subito questa cosa: “attenzione”

Quando siamo portati a “spostare” ingenti quantitativi di denaro è quasi sempre meglio utilizzare forme di pagamento telematiche e tracciabili al 100 %, come il bonifico, che costituisce non a caso una forma di transazione economica affidabile e “sicura” in tutti i casi. Non è un caso che da oramai parecchi anni i governi europei, inclusi quelli italiani, stiano optando nel fare grande “leva” proprio su questi metodi di pagamento al posto dei contanti che invece sono meno sicuri proprio per la loro stessa natura potenzialmente volatile.

Se ti hanno segnalato il bonifico fai subito questa cosa: “attenzione”

Ma anche il bonifico non è “esente” da problemi, anzi proprio perchè sono naturalmente tracciabili è relativamente più semplice riscontrare problematiche, anche in virtù di una diffusione sempre più importante di questa tipologia di transazione monetaria, che non permette un controllo singolo su ogni bonifico, che può essere quindi segnalato da parte della banca a fronte di alcune dinamiche. Ma cosa significa il bonifico segnalato e cosa bisogna fare?

Leggi anche:  La 3M Pallavolo Perugia si rafforza sotto rete con Agbortabi

In generale questo termine non deve allarmare preventivamente in quanto indica solo una condizione di “non chiarezza” da parte dello stato, e più nello specifico da parte dell’Agenzia delle Entrate che valuta la natura delle transazioni. Un bonifico può essere segnalato quando lo stato non comprende la natura della transazione, ad esempio quando i soldi provengono da paesi al di fuori della zona euro in quantità cospicua (sopra i 15 mila euro) oppure quando molto frequenti e non presentano una causale adatta.

Generalmente è l’UIF (Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia) a “tenere conto” dell’eventuale sospettabilità di una situazione monetaria, in quanto l’ente ha esattamente questa funzione, ossia quella di controllare eventuali situazioni legate a riciclaggio di denaro. Un bonifico segnalato porta una condizione di “allerta” ma che può essere facilmente risolta contattando fisicamente la banca e fornendo maggiori dettagli così da figurare dubbi su eventuali controlli.

Leggi anche:  Gli alibi perfetti della maternità e il sollievo di non pensare più a sé stessi

bonifico bonifico segnalato Bonifici Bonifici istantanei

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Giovane colpito durante rissa cade e muore nel barese

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook