Se trovi le 1000 lire del 1997 sei ricco: ecco quanto valgono

Le 1000 Lire del 1997 raccontano una storia singolare e rappresentano l’ultimo conio in moneta della Repubblica Italiana prima dell’arrivo dell’Euro. Riguardandole oggi, si potrebbe dire che fossero un’anticipazione della moneta da 1 Euro, che le somiglia nella forma e anche in una delle incisioni che le caratterizzano.

La cosa bella del collezionismo numismatico è che anche tra le vecchie lire si trovano monete che possono avere un valore numismatico molto interessante. Alcuni siti specializzati riferiscono che la 1000 lire del 1997 potrebbe rivelarsi un ottimo investimento in tal senso. Scopriamo perché in questo articolo.

1000 lire del 1997: com’è la moneta?

La 1000 lire del 1997 è una moneta bimetallica, col centro in cupronichel e l’anello in Alluminio-Bronzo. Le sue dimensioni sono 27 mm di diametro per 8.8 gr di peso, e presenta un bordo zigrinato. La forma è tonda ma l’incisione di un profilo dodecagonale a brevissima distanza dal bordo lascia in chi la guarda una impressione di squadratura.

L’incisione sul dritto vede la presenza di presenta una testa muliebre turrita rivolta verso sinistra, simbolo della Repubblica Italiana, dicitura che torna nel bordo esterno dorato di questo lato della moneta. Sotto il collo della stessa donna si trova invece firma dell’autrice dell’incisione, Laura Cretara.

Leggi anche:  Elezioni diretta, Salvini: '1.500 immigrati dentro hotspot da 357'. Incontro Letta - Fratoianni rinviato. Berlusconi rilancia 'il miracolo ...

Il verso è invece il protagonista di uno storico e clamoroso errore di conio. Al centro del cerchio interno si scorge sotto dei lembi una cartina dell’Europa Unita. Ma la prima versione di questa moneta riporta una cartina coi confini completamente sbagliati, che vede l’assenza della Danimarca, un errato disegno dei confini di Belgio e Olanda e la Germania ancora non riunificata (cosa che avvenne nel 1989, ben otto anni prima). Di questa prima versione ne furono prodotte 10milioni di esemplari, e la zecca decise di lasciarle in circolazione.

 

Seguì quindi una seconda versione, detta “seconda turrita”, con la cartina giusta, prodotta tra il 1997 e il 2001, in circa 180 milioni di pezzi destinati alla circolazione e 260mila circa destinati al collezionismo. Si tratta della moneta con vita più breve della nostra storia, essendo stata ritirata definitivamente nel 2002 con l’arrivo dell’Euro.

Leggi anche:  Bonus elettrodomestici 2022: guida completa su come ottenerlo

Quanto vale la 1000 lire del 1997?

Bisogna affidarsi ai siti specializzati in valori numismatici per conoscere il valore di questa moneta oggi. Per quanto la moneta sia un errore di conio, la decisione di lasciarla in circolazione l’ha resa comunque comunissima e il suo valore non può essere molto elevato. Si stima attualmente che la prima 1000 Lire 1997 turrita possa valere in stato Fior di Conio circa 3 Euro. La Turrita 2° tipo, senza errori, ma nella prima edizione del 1997, vale invece circa 4 Euro in Fior di Conio.

Queste monete coniate nel 1998 e destinate alla circolazione non hanno grande valore: anche quelle in FdC non superano i 2 Euro al pezzo. Dal 1999 al 2001 la 1000 lire 1997 inizia ad essere destinata ad esclusivo uso dei collezionisti.  In condizioni Fior di Conio, un pezzo del 1999 è quotato sui 18€, un pezzo del 2000 vale 15€ mentre un pezzo del 2001 può valere sino a 10€. Attualmente soltanto la moneta destinata al collezionismo e prodotta nel 1998, col fondo a specchio, può arrivare a valere circa 25 Euro. Le monete che trovate all’asta su Ebay a prezzi pari a migliaia di Euro, sono solo delle tentazioni per gli ingenui: non cadeteci!

Leggi anche:  Semaforo verde al "decreto Aiuti". Iter concluso con l'ok dei senatori


Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook