Serie B. Crotone – Reggina, tutto pronto per il primo derby calabrese

Francesco Modesto

Pronto e motivato, il Crotone riprende la corsa contro la Reggina: il primo derby tra due squadre calabresi (l’altro sarà col Cosenza) con l’ambizione di raggiungere la serie A, secondo il progetto tracciato dalle due presidenze. Tutto garantito da una campagna acquisti di “qualità”.

di Giuseppe Romano

A mettere insieme i “pezzi” sono Francesco Modesto (37 anni), il più giovane tecnico della serie B, per i crotoniati, e Alfredo Aglietti (52 anni), per i reggini, più anziano ed esperto di questa categoria. Due allenatori con differenze concettuali: 3-4-2-1 (Modesto) e 4-4-2 (Aglietti), col Crotone ad un solo punto in classifica e la Reggina a quattro.

Un primo percorso, nelle due precedenti partite, che ha penalizzato il Crotone, chiamato a risolvere qualche problema in fase difensiva. Il Derby detterà i ritmi per una prova di alto livello: adrenalina al massimo e l’ambizione di ben figurare. I messaggi sono chiari! Ma non sono i tecnici a caricare questo match: la posta è alta e le tifoserie pretendono il massimo.

I due tecnici hanno avuto i giorni giusti per preparare questa sfida, con la massima attenzione ai rientranti “Nazionali”, tre per parte, sottoposti a prova di tenuta. Un chiaro messaggio, il tecnico pitagorico, Modesto, lancia ai suoi e a quanti pretendono cose impossibili: “bisogna mantenere i toni più bassi, altrimenti diventa tutto elettrico e incontrollabile”.

È chiaro che non sarà lui a caricare il match, ma “sono i calciatori a sentirlo alto, consapevoli che è una partita molto importante dove i tre punti valgono oro. Occorre mantenere gli equilibri perché nelle due partite di avvio è stata la nota dolente”. La fiducia del tecnico crotoniate verso la squadra è piena: “Ho un gruppo di professionisti responsabili, che lavorano bene e hanno imparato a conoscersi in campo e nello spogliatoio. I vantaggi si toccano con mano e si vedono in campo. Non ho nulla da rimproverare a nessuno”.

Il confronto con l’esperto Aglietti e con la squadra in cui il mister rossoblù ha militato, non lo mette in apprensione: “io e lui non giochiamo. Saranno i giocatori a vincere i duelli. La Reggina è già pronta, io alleno il Crotone e giochiamo per il massimo risultato. Vincere un derby è bello per tutti. Dà sensazioni diverse dalle altre competizioni. Vale per i giocatori, i tifosi, i dirigenti, e tutta la città”.

Modesto rimarca che sarà una bella partita e fa appello alla presenza della gente allo stadio, che manca da tempo e rientra con diritto in un momento di grande euforia. “Questa squadra ha bisogno dei propri tifosi. Sta bene e insieme si possono fare cose importanti. Certo, il massimo sarebbe vincere il derby”.

Sul fronte Reggina, per Aglietti “questa trasferta sarà un buon banco di prova. Occorre fare la nostra partita, con la giusta mentalità al di là delle difficoltà che la gara ci presenterà. Ho chiare le idee, anche se gli infortuni e le convocazioni di alcuni in nazionale ne condizionano lo schieramento. Questo derby è da tripla”.

Crotone – Reggina, Sabato ore 18,30, Ezio Scida, 3^ giornata serie. Arbitro: Micheal Fabbri di Ravenna; assistenti: Carbone e Yoshikawa; quarto uomo: Rutella. VAR: Sacchi; AVAR: Pagnotta.

I CONVOCATI:

Crotone: 1 Festa, 5 Visentin, 6 Mondonico, 7 Vulic, Estevez, 9 Mulattieri, 10 Benali, 13 Contini, 15 Donsah, 17 Molina, 18 Oddei, 19 Canestrelli, 21 Zanellato, 22 Saro, 23 Giannotti, 24 Kargbo, 27 Nedelcearu, 28 Borello, 29 Sala, 30 Paz, 32 Mogos, 44 Schirò, 99 Maric

Reggina: Portieri: Lofaro, Micai, Turati. Difensori: Amione, Cionek, Di Chiara, Lakicevic, Liotti, Loiacono, Regini, Stavropoulos. Centrocampisti: Bianchi, Cortinovis, Crisetig, Ejjaki, Gavioli, Hetemaj, Laribi, Ricci, Rivas. Attaccanti: Bellomo, Galabinov, Montalto, Tumminello.

PROBABILI FORMAZIONI:

Crotone 4-3-2-1 : Festa; Visentin, Paz, Mondonico; Molina, Donsah, Estevez, Sala; Benali, Kragbo; Mulattieri. All. Modesto

Reggina 4 – 4 – 2 : Mical; Lakjcev, Cionek, Stavropoulos, Di Chiara; Ricci, Hetemai, Crisetig, Laribi; Cortinovis, Galabinov. All. Aglietti.

DOVE VEDERLA

Il match Crotone-Reggina, terza giornata del campionato cadetto, sarà visibile su Sky Sport (canale 252 del decoder) con collegamento a partire dalle ore 18.25.

Per gli abbonati di Sky la partita sarà a disposizione anche tramite Sky Go sui dispositivi mobili come smartphone e tablet, scaricabile sui principali market store e riservata ai titolari di abbonamento, ma anche su Now Tv, piattaforma streaming di Sky, che consente di vedere anche le altre partite attraverso l’acquisizione di un ticket. Questa opzione è disponibile anche per i non abbonati che possono registrarsi al servizio.

L’incontro dello “Scida” si potrà seguire anche su DAZN, la piattaforma del gruppo Perform: è necessario scaricare l’app DAZN, disponibile su pc, tablet, smart tv e altri dispositivi mobili, registrarsi e abbonarsi al costo di 29,99 euro mensili.

Inoltre da questa stagione la Serie B sarà visibile anche su Helbiz Live, piattaforma online scaricabile su cellulare, tablet e smart tv. Il costo dell’abbonamento ad Helbiz è di 5,99 € al mese e di 49,99 € all’anno.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook