Servizio Civile 2022/2023, la nuova possibilità per i giovani di conoscere il mondo del lavoro

Anche per l’anno 2022/2023 si ripete l’occasione di entrare a far parte del Servizio Civile scegliendo fra i progetti presentati dal bando.

Chi è giovane ed ha voglia di affacciarsi sul mondo del lavoro, quella del Servizio Civile è un’ottima finestra per cominciare.

servizio civile 2022 2023
Canva Foto

Infatti, proprio di recente è stato pubblicato l’ultimo bando per il Servizio Civile per l’anno 2022/2023. Lo stesso ha lo scopo di selezionare ben 2.613 operatori i quali saranno impiegati in diversi progetti. Gli stessi saranno divisi in tre categorie: Servizio civile ambientale, Servizio civile digitale e Servizio civile universale. I progetti in questione sono 268 e sono di tipo nazionale. Grazie a una simile occasione, tutti coloro che saranno scelti avranno modo di guadagnare, al mese, 444,30 euro.

Coloro che saranno scelti saranno così impiegati. 12 lavoreranno per due progetti legati ad un programma presente in Italia. Inoltre, lo stesso è finanziato dal Comune di Latina.  Altri 441 posti sono disponibili per 54 progetti legati a 22 programmi inerenti al Servizio civile ambientale. Poi, 522 posti sono da ricoprire in 66 progetti a loro volta legati a 26 programmi del Servizio civile digitale dell’anno 2021. E, infine, gli ultimi 1.638 posti sono disponibili per 146 progetti di 62 programmi previsti sempre dal Servizio civile digitale.

Leggi anche:  Elezioni: il giorno di Draghi al Meeting di Rimini

Prima di procedere, diamo un’occhiata ad altre questione riguardanti il mondo del lavoro. In primis, segnaliamo una questione legata alle dimissioni volontarie: queste sono compatibili con la Naspi? La seconda questione, invece, riguarda le novità del Decreto Trasparenza. Ebbene, detto questo, possiamo concentrarci su tutte le informazioni più importanti del bando del Servizio Civile 2022/2023.

Servizio Civile 2022/2023, i requisiti necessari chiesti da ogni progetto

È richiesta la cittadinanza italiana oppure di una dei paesi che facciano parte dell’Unione Europea. La possibilità di prendere parte ai progetti è offerta anche a chi è cittadino di un paese extra europeo ed è in Italia con un regolare permesso di soggiorno. Importante è anche la questione dell’età, infatti bisogna avere dai 18 ai 28 anni.

Non possono partecipare soggetti che appartengono a corpi militari o alle forze della polizia. Stesso discorso vale per chi già lavora con l’ente titolare di un progetto presente nel bando. Nemmeno chi vi ha già stretto rapporti lavorativi nell’anno precedente può presentare domanda, e nemmeno chi vi ha svolto uno stage retribuito. La candidatura non può essere presentata da chi ha inizialmente partecipato a un precedente programma del Servizio civile universale finanziato da “Garanzia Giovani” per poi interromperlo prima della fine.

Leggi anche:  Bombshell La voce dello scandalo film stasera in tv 27 maggio: cast, trama, streaming

Altri requisiti generali e specifici possono essere letti nei bandi dei progetti per cui ci si vuole candidare.

Cosa sappiamo sui progetti protagonisti

Gli enti che hanno aderito al Servizio Civile 2022/2023 hanno pubblicato sulla propria pagina web una scheda inerente ai vari progetti presentati. Al suo interno ci saranno tutte le informazioni di cui si avrà bisogno per decidere. I progetti possono durare dagli 8 ai 12 mesi. Per quanto riguarda gli orari, anche questi sono diversi in base ai progetti che si scelgono. Vale per tutti, invece, la data del 30 dicembre 2022: entro la stessa sarà necessario iniziare il Servizio Civile. Dopo aver svolto l’esperienza, si riceverà un certificato che attesterà lo svolgimento dello stesso.

Come si procederà con la selezione e come si può fare domanda

I titolati dei progetti presentati valuteranno i titoli e i curricula dei candidati. Dopo questa fase, si procederà al colloquio. Nel caso in cui il numero delle domande dovesse essere molto alto, allora è probabile che si comincerà con una prova di tipo orale.

Per quanto riguarda la domanda, i candidati potranno presentarne solo una e per un solo progetto. La domanda potrà essere inviata all’ente scelto per via telematica entro le ore 14:00 del giorno 30 settembre 2022. La piattaforma in questione è riportata nella seguente pagina e segnaliamo che per registrarsi è richiesto lo SPID. Infine, ecco il link degli allegati e a fine pagina il bando completo.

Leggi anche:  Oltre 300 romeni col reddito grillino : scoperta truffa milionaria

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia

  1. Telegram – Gruppo
  2. Facebook – Gruppo

Bando Servizio Civile 2022 2023

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News