Settimana bianca low cost: pazzesco quanto si spende ma si può risparmiare anche il 50% in questo modo

Settimana bianca low cost: pazzesco quanto si spende ma si può risparmiare anche il 50% in questo modo

Settimana bianca low cost-Foto da imagoeconomica

Settimana bianca low cost-Foto da imagoeconomica

Si può fare una settimana bianca spendendo il meno possibile ma senza rinunciare a nulla. Ecco alcuni consigli su quando partire, dove andare e come risparmiare anche il 50%.

La settimana bianca è una delle vacanze più amate dagli italiani, ma anche una delle più costose. Tra alloggio, skipass, attrezzatura, lezioni e trasporto, il budget può salire facilmente a diverse migliaia di euro. Uno studio dell’Osservatorio Skipass Panorama Turismo ha calcolato una spesa di almeno 3.600 euro per una famiglia di 3 persone. Come fare allora a organizzare una settimana bianca low cost, senza rinunciare al divertimento e alla qualità? Ecco alcuni consigli utili per risparmiare anche il 50%

Settimana bianca low cost, ecco quando partire per risparmiare

Il periodo migliore per partire per una settimana bianca dipende da diversi fattori, non ultimo la disponibilità dei giorni liberi dal lavoro. In generale, si può dire che le settimane più care e affollate sono quelle tra Natale e l’Epifania e quelle di Carnevale. Se si vuole risparmiare, conviene evitare queste date e optare per periodi di bassa stagione, come le ultime tre settimane di gennaio o le prime due di marzo. In questi mesi, infatti, si possono trovare offerte vantaggiose sia per gli alloggi che per gli skipass, e si può sciare in tranquillità, senza code agli impianti. Inoltre, il clima è ancora freddo e la neve è abbondante e di buona qualità.

Leggi anche:  Attenzione a questi prodotti: ondata di rincari in arrivo

Dove andare

Per fare una settimana bianca low cost la scelta della destinazione è determinante. Se si vuole risparmiare, conviene orientarsi verso località meno famose e più economiche, ma non per questo meno belle e divertenti. Ad esempio, in Italia si possono trovare comprensori sciistici di ottimo livello in Regioni come la Basilicata, l’Abruzzo, la Sicilia o la Toscana. Qui i prezzi sono più bassi rispetto alle classiche mete alpine. Anche all’estero ci sono Paesi dove sciare costa meno, come la Romania, la Repubblica Ceca, la Polonia o la Slovacchia, dove si possono trovare piste adatte a tutti i livelli e strutture accoglienti e confortevoli.

Come risparmiare per una settimana bianca low cost

Oltre a scegliere il periodo e la destinazione giusti, ci sono altri modi per ridurre i costi di una settimana bianca. Ad esempio, si può prenotare con anticipo, approfittando delle offerte early booking, o con l’ultimo minuto, sfruttando le occasioni last minute. Si può anche risparmiare sull’attrezzatura, noleggiandola sul posto o acquistandola usata, e sulle lezioni, scegliendo quelle collettive o affidandosi a un amico esperto. Infine, si può limitare la spesa per il cibo scegliendo ristoranti economici e tipici e per il giorno portandosi panini fatti in casa.

Leggi anche:  Rosalinda Cannavò sbotta online 'incazzat* nera per il fisco'/ 'Lo Stato si dovrebbe vergognare...'

Esempio di spesa per una famiglia di 3 persone

Per avere un’idea di quanto può costare una settimana bianca low cost, facciamo un esempio di spesa per una famiglia di 3 persone. La famiglia è composta da padre, madre e figlio di 15 anni e decidono di partire nella seconda settimana di gennaio. La località scelta è in Abruzzo, presso il comprensorio di Roccaraso. Ecco una ipotesi dei vari costi. Per l’alloggio scelgono un appartamento in affitto a 500 metri dalle piste, con 4 posti letto, cucina attrezzata e riscaldamento autonomo. Il costo per 7 notti è di 700 euro, comprensivo di spese di pulizia e consumi.

Skipass per 5 giorni, valido per tutto il comprensorio dell’Altosangro, che comprende 110 km di piste. Il costo per adulto è di 255 euro, mentre per il ragazzo è di 225 euro. Il totale è di 735 euro. Il viaggio in auto, partendo da Roma costa circa 100 euro tra pedaggio e benzina. Mangiando a casa e preparando i panini per la giornata sulla neve, calcoliamo un costo medio per persona al giorno di 15 euro, quindi in totale per 7 giorni circa 300 euro.

Leggi anche:  Drone cinese per esplorare Marte: sarà il compagno di un rover e arriverà in cinque anni

Quanto è la spesa totale

Facendo la somma il totale varia tra 1.800 e 1.900 euro adottando queste soluzioni. Ovviamente la cifra può cambiare cambiando la località, ma non di molto. Probabilmente una famiglia di 3 persone, adottando questi accorgimenti può fare una settimana bianca anche con 2.000 euro. Chi vuole scoprire dove costa meno lo skipass in Italia, puoi leggere il nostro articolo sulle piste con gli impianti di risalita meno costosi.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News