Sex Education 3, intervista a Ncuti Gatwa e Aimee Lou Wood

Sex Education: la serie ideata da Laurie Nunn torna su Netflix a distanza di diciannove mesi dalla passata stagione. È una stagione dedicata al cambiamento, quella che approda in streaming con otto episodi inediti in streaming dal 17 settembre.

Al liceo di Moordale arriva una nuova preside (interpretata da Jemima Kirke di Girls) che promette di rimettere il corpo studentesco in carreggiata, costi quel che costi. I giovani, tuttavia, sono più adulti che mai quest’anno. Abbandonati i bollori delle scorse edizioni (seppur continuino ad essere molto presenti nella serie), i protagonisti di Sex Education si ritrovano a compiere le prime scelte consapevoli.

Eric (Ncuti Gatwa) in una scena di “Sex Education”. Credits: Sam Taylor/Netflix.
Eric (Ncuti Gatwa) in una scena di “Sex Education”. Credits: Sam Taylor/Netflix.

continua a leggere dopo la pubblicità

Eric è arrivato al punto della sua vita in cui è stufo di contribuire al cambiamento di tutte le persone intorno a lui, ignorando i propri bisogni e le proprie aspirazioni” racconta il suo interprete Ncuti Gatwa nel corso della sua intervista esclusiva a Tvserial.it. “Adesso è pronto a vivere la sua vita nella maniera più impenitente possibile, e questo avrà delle ripercussioni sul suo rapporto con Adam, il quale è abituato ad una versione ben più accomodante di Eric”.

Leggi anche:  House of the Dragon in streaming gratis? Dove guardare gli episodi
Da sinistra: Emma Mackey e Aimee Lou Wood in una scena di “Sex Education”. Credits: Sam Taylor/Netflix.
Da sinistra: Emma Mackey e Aimee Lou Wood in una scena di “Sex Education”. Credits: Sam Taylor/Netflix.

A volte crediamo che la nostra vita sia arrivata al capolinea, e invece quello è proprio l’inizio” sostiene Aimee Lou Wood. È stato così anche per il suo personaggio, Aimee, la quale è al centro di una delle scene più importanti della passata stagione, quella sul bus. Anziché lasciarsi definire da un evento traumatico, Aimee ha deciso di renderlo il primo passo nel viaggio verso sé stessa.

Aimee ha smesso di compiacere gli altri, è molto più vulnerabile e all’inizio non sa bene come chiedere aiuto” racconta Aimee, che aggiunge: “Adesso è giunta l’ora per lei di occuparsi di sé stessa, e nonostante sarà difficile per lei, a volte, questo non significa che mollerà”.

Leggi anche:  É sempre mezzogiorno | Ricetta pollo con miele e limone di Barbara De Nigris

continua a leggere dopo la pubblicità

In apertura di post il video integrale con il racconto di Ncuti Gatwa e Aimee Lou Wood riguardo all’esperienza di Sex Education, la cui terza stagione è disponibile in streaming dal 17 settembre su Netflix.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Imperdibili questi 253 posti di lavoro a tempo indeterminato nel pubblico impiego con diploma di scuola media e qualifica

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook