Shadowhunters 4 stagione non si fa, ma in arrivo uno spin-off?

Shadowhunters 4 non si fa, la serie è stata cancellata

La quarta stagione di Shadowhunters non si fa, la serie si è conclusa con gli episodi della terza stagione. A dare l’annuncio è la stessa Freeform che ha dichiarato che non ci sarà nessuna stagione 4.

Siamo molto orgogliosi di Shadowhunters, una serie che ha aperto nuovi orizzonti nel mondo del genere ed è diventata una delle favorite dai fan. Tuttavia, insieme ai nostri partner di Constantin, abbiamo raggiunto la difficile decisione di non rinnovare lo spettacolo per una quarta stagione. Ma come grandi sostenitori e fan noi stessi, Freeform ha insistito e ha sostenuto le riprese di uno speciale finale in due parti che avrebbe dato ai fan devoti un finale appropriato. I 12 episodi andranno in onda nella primavera del 2019. Vogliamo ringraziare i nostri creatori di talento, i produttori, il cast e la troupe insieme ai nostri colleghi di Constantin per il loro duro lavoro e dedizione e per Cassie Clare per la sua incredibile serie di libri. Attendiamo con ansia il capitolo finale di questo film drammatico. “

Anche se Shadowhunters 4 non si fa, la serie ha salutato i fan con un super speciale in due parti uscito in Italia il 7 maggio 2019! Le vicende di Clary e dei suoi amici si sono concluse e ognuno di loro ha a suo modo ottenuto il lieto fine. Ma è la fine di Shadowhunters?

Shadowhunters 4, cos’è #SaveShadowhunters?

continua a leggere dopo la pubblicità

L’attrice della serie tv Shadowhunters Katherine McNamara aveva riaperto le speranze riguardo alla possibile realizzazione di una quarta stagione della serie. Speranze che purtroppo sono risultate vane. La serie tv è stata chiusa al termine della terza stagione dal network americano Freeform che ha annunciato la realizzazione di uno speciale finale per regalare a tutti i fan una degna chiusura. I fan, però, hanno portato avanti una protesta sui social all’hashtag #SaveShadowhunters ma a nulla è servita e il destino della serie è ormai segnato.

#SaveShadowhunters è una campagna che ha totalizzato oltre 10 milioni di tweet: la petizione su Change.org per salvare la serie ha ottenuto oltre 143 mila firme. Non solo: i fan di #SaveShadowhunters hanno noleggiato un aeroplano con lo striscione “#SaveShadowhunters” per sorvolare la sede di Netflix a Los Angeles, acquistato due spazi pubblicitari a Times Square e raccolto oltre 20 mila dollari da donare a diverse associazioni benefiche. Il movimento #SaveShadowhunters si è fatto strada persino in Corea, dove ha inaugurato una campagna durata oltre un mese presso la fermata della stazione metropolitana di Seoul più vicina alla sede locale di Netflix. I fan hanno mobilitato anche due bus a due piani a Londra per irrobustire gli sforzi nella capitale inglese.

L’attrice protagonista della serie Katherine McNamara, ha aderito a questa campagna. Inoltre ha dichiarato nel corso del Comic-Con di Melbourne: “Mi piacerebbe che la serie tornasse! Adoro la serie e mi piacerebbe concluderla [nel modo migliore]. Magari i vostri messaggi daranno coraggio e accadrà qualcosa. Se gli hashatg faranno la differenza, sarà fantastico. Altrimenti, abbiamo dieci altri episodi grandiosi in cantiere. E gireremo il finale più incredibile che abbiate mai visto”. L’attrice ha poi rilasciato un’altra dichiarazione, fresca di vittoria ai People’s Choice Awards come miglior attrice del 2018: “Questo momento è molto speciale. Vedere quanto il fandom è cresciuto in questi anni significa molto per noi, soprattutto dopo il periodo dolce-amaro che abbiamo vissuto ultimamente.”

A Kat è stato chiesto se ci sia la possibilità di vedere un reboot di Shadowhunters o un ritorno della serie per una quarta stagione e l’attrice ha dichiarato di essere pronta a tutto: “Continuerei a interpretare Clary per anni se potessi. Vorrei poter continuare a lavorare con queste persone, siamo diventati una famiglia ed è così bello. Quello che succede con la serie purtroppo va oltre i miei poteri e per ora posso dire solo che non lo so. Quello che posso dire è che il fandom di Shadowhunters non andrà da nessuna parte. La famiglia che abbiamo creato, la comunità che abbiamo continuerà ad esistere anche quando non ci saranno più episodi”.

continua a leggere dopo la pubblicità

In un’intervista con Deadline anche il produttore Martin Moszkowicz ha provato a riaccendere le speranze dei fan di Shadowhunters: “siamo colpiti dalla passione e dalla persistenza dell’incredibile fandom di Shadowhunters e dalla loro campagna #SaveShadowhunters. Attualmente sono in corso trattative tra noi, il network Freeform e Netflix su come fare a continuare a portare la visione di Cassandra Clare in televisione”.

Nonostante Katherine e il produttore però lo abbiano desiderato, la petizione non è stata accolta. Perciò non ci resta che andare di rewatch se ne sentiamo la mancanza e goderci le tre stagioni di questa bellissima serie tv.

Shadowhunters continua? Parla Constantin Film

Sebbene Shadowhunters 4 non si faccia, a lungo si è discusso sulla possibilità di un sequel. Prima della cancellazione, in un’intervista con Deadline il produttore Martin Moszkowicz ha riacceso le speranze dei fan di Shadowhunters: “siamo colpiti dalla passione e dalla persistenza dell’incredibile fandom di Shadowhunters e dalla loro campagna #SaveShadowhunters. Attualmente sono in corso trattative tra noi, il network Freeform e Netflix su come fare a continuare a portare la visione di Cassandra Clare in televisione”. Queste parole hanno dato speranza di poter vedere realizzato Shadowhunters 4 stagione, esaudendo il desiderio di milioni di fan in tutto il mondo, ma purtroppo non è stato così.

La tenacia dei fan trova spiegazione in diverse cancellazioni illustri che sono state “ribaltate” da altre emittenti o piattaforme streaming giunte in soccorso delle serie e dei rispettivi fandom. In molti hanno richiesto a gran voce uno spinoff sui personaggi di Magnus (Harry Schum Jr.) e Alec (Matthew Daddario), i due componenti dell’amata coppia “Malec”.

continua a leggere dopo la pubblicità

Inizialmente prevista per il 16 agosto 2018 su Netflix, la stagione 3B di Shadowhunters è stata rimandata al 25 febbraio 2019 negli Stati Uniti e in Italia il giorno successivo con il titolo “Shadowhunters: The Final Hunt’: gli ultimi episodi di Shadowhunters sono passati da 10 a 12, le due puntate aggiuntive hanno concluso la serie a seguito della decisione di chiuderla dopo la stagione 3. Infatti nonostante tutti gli sforzi e le mobilitazioni dei fan la terza stagione di Shadowhunters è stata comunque l’ultima.

Prima della chiusura definitiva della serie, il produttore Moszkowicz ha rivelato che Constantin Film era disposta a continuare a produrre Shadowhunters con Freeform e Netflix oppure con nuove emittenti o piattaforme streaming. Era però necessario il coinvolgimento di una controparte americana e di una internazionale per continuare la produzione di Shadowhunters oltre la terza stagione. Netflix ha frenato gli entusiasmi: “Netflix non è in trattative per continuare Shadowhunters oltre i 12 nuovi episodi previsti per il 2019”.

La decisione di cancellare Shadowhunters è arrivata dall’emittente Freeform, casa di molte serie cult tra cui Pretty Little Liars; il network ha deciso di cambiare la propria strategia nel commissionare serie televisive passando da stagioni di 20 o più episodi a stagioni di 10 o 12 puntate. “Si è trattato di una scelta puramente economica” ha spiegato Karey Burke, executive vice-presidente della programmazione e sviluppo di Freeform. La decisione di Freeform ha portato anche Netflix, partner internazionale per la distribuzione in molti territori al di fuori degli Stati Uniti, a rescindere l’accordo con Constantin Film per la co-produzione della serie.

Non è detta l’ultima parola: Constantin Film è inoltre in trattative per trasformare in una serie tv la saga di Infernal Devices, prequel di Shadowhunters scritto da Cassandra Clare ed edito in Italia dal titolo Shadowhunters Le Origini. Ciò vuol dire che anche se le serie non è stata rinnovata per la quarta stagione in questa possibile nuova serie tv potranno apparire diversi personaggi del mondo di Shadowhunters.

Shadowhunters spinoff Infernal Devices al posto della stagione 4

continua a leggere dopo la pubblicità

TV Line ha annunciato che UNA serie televisiva precedentemente cancellata è stata ufficialmente rinnovata. La notizia è attendibile e sicura, tanto che il sito conferma gli accordi tra le emittenti. Molti utenti hanno commentato speranzosi di vedere di nuovo la loro serie tv preferita ma purtroppo non è stata Shadowhunters la fortunata ad essere sfuggita dalla cancellazione.

Anche se Shadowhunters 4 non si fa la Constantin è in trattative per una nuova serie legata all’universo Shadowhunter. Sta infatti pensando di realizzare lo spin-off della serie, Infernal Devices (Le Origini).

Le Origini è ambientata prima della serie ufficiale e ha come protagonisti la strega Tessa Gray e gli Shadowhunters James Carstairs (fratello Zaccaria) e Will Herondale (antenato di Jace). Anche qui compare il personaggio di Magnus Bane, perciò se fosse questa la strada che gli showrunner hanno scelto di intraprendere, potremmo vedere ancora uno dei nostri personaggi preferiti! Al momento non abbiamo però conferma di quanto ipotizzato per cui non ci resta che aspettare ulteriori chiarimenti.

Shadowhunters 4 stagione trama: di cosa avrebbe potuto parlare

Anche se la quarta stagione di Shadowhunters non si fa, ci si chiede di cosa potrebbe parlare lo show se ci fosse un ulteriore sequel o spin-off. Gli showrunner hanno rivelato che se la serie fosse andata avanti avrebbero esplorato il lato oscuro di Magnus. Quindi avrebbero fatto un passo indietro e mostrato uno stregone ancora sofferente dopo la rottura con Alec. Fortunatamente come abbiamo visto nel gran finale di serie i due convolano a nozze ma se ci fosse stata una quarta stagione i due avrebbero raggiunto il lieto fine dopo molto più tempo. Avrebbero subito anche la vera ira di Jonathan, diventato demone a tutti gli effetti. Nel finale invece viene neutralizzato da Clary e dalla sua nuova runa. Nel sequel dello show Freeform che purtroppo non vedrà la luce avremmo esplorato meglio anche un’altra coppia appena nata, quella composta da Helen Blackthorn e Aline Penhallow.

Con l’annuncio della cancellazione della quarta stagione arriva anche la data di uscita di Shadowhunters 3B che inizialmente doveva uscire nel mese di agosto 2018 ma è stato poi spostato al 25 febbraio 2019 (in USA) e il 26 febbraio 2019 (in Italia). I nuovi 12 episodi che completano l’ultima stagione, infatti, hanno concluso la serie. L’episodio 3×10, è andato in onda il 15 maggio ma per vedere gli altri episodi della serie sono passati diversi mesi, soprattutto perché l’emittente Freeform ha sempre rimandato la data di uscita fino a febbraio 2019. In accordo con Netflix, infatti, la stagione 3B della serie è iniziata il 25 febbraio 2019 negli Stati Uniti su Freeform ed è arrivata in Italia su Netflix il 26 febbraio.

Shadowhunters libri da cui è tratta la serie tv

La serie tv Shadowhunters è un adattamento della saga letteraria di Cassandra Clare il cui titolo originale è The Mortal Instruments (in Italia è conosciuta come Shadowhunters). La prima stagione, composta da 13 episodi, è un mix dei primi due romanzi della saga (Città di ossa Città di cenere. La seconda stagione, invece, è composta da 20 episodi e si basa principalmente sul terzo romanzo della saga, Città di vetro. La terza stagione si basa sui restanti romanzi della saga, ovvero Città degli angeli cadutiCittà delle anime perdute Città del fuoco celeste. 

Fonte.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook