Sherlock 5 si fa? Risponde Benedict Cumberbatch


Novità su Sherlock 5 stagione. I fan della serie con Benedict Cumberbatch e Martin Freeman hanno un motivo in più per tenere le dita incrociate: le più recenti dichiarazioni dell’interprete di Sherlock Holmes in persona, Benedict Cumberbatch.

Il 44enne attore londinese è tornato a parlare dell’ormai mitologica quinta stagione di Sherlock a più di cinque anni dall’ultima puntata. Parlando con Collider, Benedict Cumberbatch ha rivelato quante possibilità ci sono di rivederlo nei panni dell’inquilino del numero 212B di Baker Street.

Sono la persona peggiore a cui fare questo tipo di domanda perché mai dire mai, ovviamente. Detto questo, non solo, e c’è da dire che la mia agenda è piuttosto piena al momento, così come lo è quella di Martin Freeman [interprete di Watson, ndr] e di coloro che sono fondamentali alla serie” ha dichiarato Cumberbatch, il quale apre ad un possibile ritorno della serie negli anni a venire.

Leggi anche:  Perchè abbiamo amato Dopesick – Dichiarazione di Dipendenza

continua a leggere dopo la pubblicità

I protagonisti della quarta stagione di Sherlock. Credits: Spike.
I protagonisti della quarta stagione di Sherlock. Credits: Spike.

Forse un giorno, se la sceneggiatura sarà quella giusta. E quando parlo di sceneggiatura intendo che potrebbe trattarsi di un film, invece di una serie. Vedremo, ma non accadrà adesso” ha concluso Benedict Cumberbatch.

Tra indugi, perplessità e i numerosi impegni dei protagonisti Benedict Cumberbatch e Martin Freeman, nonché dei co-creatori Steven Moffat e Mark Gatiss, le probabilità di vedere realizzata una ipotetica quinta stagione di Sherlock decrescono col passare del tempo.

Le ultime parole di Gatiss e Moffat al riguardo avevano riacceso tuttavia le speranze: “non abbiamo mai detto per forza addio a Sherlock – no, vedremo” aveva dichiarato qualche anno fa Moffat a RadioTimes.com.

Leggi anche:  le nuove regole su temperatura e calendario- Corriere.it

continua a leggere dopo la pubblicità

A queste parole Gatiss aveva aggiunto “una cosa per volta, Dracula occupa molto spazio nelle nostre menti”. Tornare a lavorare insieme su Dracula aveva riportato Moffat e Gatiss ai tempi alle prime serie di Sherlock: “sono passati dieci anni dall’episodio pilota [di Sherlock], perciò in un certo senso riaffiorano molti ricordi”, ha spiegato Gatiss. I creatori avevano parlato chiaro: prima di poter pensare all’ipotetico ritorno di Sherlock avrebbero dovuto concludere gli impegni con  la mini-serie Dracula.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le notizie di attualità, serie tv, stasera in tv. Nel nostro sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicate tutte le notizie di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter riunire e cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Alessia Marcuzzi rifiuta Scherzi a parte: c'entra Enrico Papi, il gossip

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook