Siccità, in Toscana produzione agricola giù del 30%: ”ora ristori”

A causa della siccità “nella migliore delle ipotesi perderemo il 30% della produzione agricola regionale”. E’ quanto afferma in una nota Fabrizio Filippi, presidente di Coldiretti Toscana,

“Lo stravolgimento climatico – spiega Filippi – con i fiumi in secca, precipitazioni assenti e caldo record, pone le aziende agricole di fronte alla scelta di quale produzione aiutare attraverso l’irrigazione laddove è possibile metterla in atto e quale invece abbandonare perdendo investimenti e raccolti”. 

Servono ristori, fanno sapere gli agricoli, che invitano le aziende a segnalare sul sito di Artea eventuali danni alle coltivazioni causate dalla siccità, invitando le istituzioni a “prevedere uno stanziamento di risorse finanziarie adeguate per indennizzare le imprese agricole per i danni subiti, e definire le priorità di uso dell’acqua disponibile, dando precedenza al settore agricolo per garantire la disponibilità di cibo”.

Leggi anche:  Appello dei 100: Appello per una lista elettorale dei movimenti di Resistenza Costituzionale

Ma nell’immediato servono misure che agevolino i costi supplementari, in particolare un provvedimento che assegni del carburante supplementare ad aliquota ridotta di accisa per l’irrigazione di soccorso utilizzata dalle aziende agricole per salvare i raccolti. 

L’associazione degli agricoli punta all’assegnazione alle aziende agricole del gasolio a tariffa agevolata, fino a 200 litri in più per ettaro (450 per tabacco e pomodoro da industria).

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News.

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].

Fonte e diritti articolo

Leggi anche:  Covisian: sindacati, garantita assunzione di 522 lavoratori

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Agevolazioni apprendistato 2022: le istruzioni INPS per beneficiare dello sgravio del 100 per cento

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook