Slovacchia in lockdown generale: tutto chiuso

Condividi articolo tramite:

Slovacchia in lockdown generale: tutto chiuso come in Austria. Ecco quello che bisogna sapere.

Slovacchia in lockdown generale: tutto chiuso (Immagine di repertorio sulle vaccinazioni a Bratislava. Foto di Robert Barca/Getty Images)

Sta salendo in modo preoccupante la curva epidemica del Coronavirus in tutta Europa, con una vera e propria esplosione dei contagi nei Paesi dell’Est, in Austria e in Germania. In quest’ultimo Paese negli ultimi giorni sono stati registrati casi giornalieri da record, con il superamento della soglia dei 70mila casi.

Tra i Paesi più colpiti, in termini di contagi, ricoveri e decessi, c’è la Slovacchia che per contenere l’emergenza ha deciso ieri l’introduzione del lockdown generale. La Slovacchia come l’Austria, dove il confinamento per tutti è tornato lunedì 22 novembre. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Leggi anche –> Alto Adige, stretta anti-Covid: comuni in zona rossa e discoteche chiuse

Leggi Anche |  Ascolti TV 14 ottobre 2021, ecco il programma che ieri sera ha fatto più ascolti

Slovacchia in lockdown generale: tutto chiuso

Anche la Slovacchia entra in lockdown generale per tutta la popolazione, a causa dell’impennata dei contagi che hanno raggiunto livelli record dall’inizio della pandemia. Il 24 novembre nel Paese sono stati registrati 10.351 contagi giornalieri, in un Paese di circa 5,5 milioni di abitanti. Mentre i morti ieri sono stati 71.

Il lockown resterà in vigore per due settimane. Gli slovacchi potranno uscire di casa solo per andare al lavoro, per fare spesa, andare in farmacia, dal medico e usufruire degli altri servizi essenziali. Le scuole restano aperte e gli studenti saranno sottoposti regolarmente al tampone. Mentre da lunedì 29 novembre i tamponi saranno obbligatori anche per i lavoratori in presenza.

Le nuove misure restrittive si applicheranno a tutti, vaccinati e non vaccinati. Non sono previste deroghe per i vaccinati, come si pensava in un primo momento.

Leggi Anche |  Vita Da Carlo avrà una seconda stagione?

Anche in Slovacchia, come negli altri Paesi europei più duramente colpiti dalla nuova ondata pandemica, la percentuale di popolazione vaccinata è troppo bassa per contenere un virus reso molto più contagioso dalla variante Delta che da alcuni mesi è prevalente in tutto il mondo. Solo il 47% della popolazione slovacca, meno della metà, ha completato il ciclo vaccinale con due dosi.

Una situazione che si riflette sull’andamento dell’epidemia nel Paese, con il 72% di contagiati e l’82% dei ricoverati che non sono vaccinati.

Leggi anche –> La Baviera annulla tutti i mercatini di Natale e introduce il lockdown

Bratislava (iStock)

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Leggi Anche |  É sempre mezzogiorno | Ricetta rotolo di primavera di Natalia Cattelani

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: