Solo uno scherzo la storia di Paco Gutierrez citato da Nintendo e Doug Bowser


Ha fatto incredibilmente rumore la storia di Paco Gutierrez, un bambino di 9 anni che viene dal Venezuela e che come tutti i suoi coetanei farebbe carte false pur di avere una console Nintendo in casa. Il problema, stando al meme che sta circolando anche qui in Italia oggi 26 gennaio, sta nel fatto che il piccolo pare far parte di una famiglia estremamente povera. La sua storia, non a caso, ci riporta la volontà di godersi quantomeno una variante alternativa del gioco di Super Mario, al punto da inventare con lo zio una variante del titolo su cartone.

Del tutto inventata la vicenda di Paco Gutierrez citato da Nintendo

Come sono andate le cose? Il meme in questione, ve lo dico subito, è una trollata in puro stile Saolini, personaggio che in Italia si diverte a prendere in giro coloro i quali tendono a credere a tutto sui social. Come del resto vi abbiamo riportato alcuni mesi fa. Il testo, infatti, sembra creare i presupposti per la classica storia a lieto fine, considerando il fatto che ad un certo punto viene menzionato l’intervento di Doug Bowser, CEO di Nintendo, il quale avrebbe deciso di recarsi in prima persona in Venezuela per affrontare da vicino la storia di Paco Gutierrez.

Leggi anche:  Fedez risponde a Pio e Amedeo dopo il dissing su Rai 1: “A quando le bestemmie in diretta?”

Tutti, a quel punto, erano sicuri di imbattersi in un’iniziativa che avrebbe indotto il dirigente a regalare una console Nintendo al bambino, ma il finale è a sorpresa. Viene infatti menzionata una citazione in giudizio per la sua famiglia, a causa della violazione di copyright. Si tratta naturalmente di uno scherzo, che parte da un presupposto molto semplice: non esiste un bambino chiamato Paco Gutierrez di 9 anni dal Venezuela che, in mancanza di regali dai genitori, avrebbe deciso di creare una console di cartone.

Allo stesso tempo, la presunta reazione di Doug Bowser ironizza soltanto sulla propensione di Nintendo a portare chiunque in tribunale. La storia è stata esaminata anche da Snoopes, che ha dato la giusta interpretazione al meme relativo a Paco Gutierrez, mentre in Italia ne ha parlato Bufale. Tutto nasce da un sito satirico, che tende ad inventare storie simili.

Leggi anche:  Il Codacons contro Fedez per “pubblicità occulta”

Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook