Spunta un nuovo bonus 7.500 euro per famiglie con ISEE sotto 30.000 euro: come funziona

Mentre il Governo discute sulle misure da inserire nel decreto aiuti bis – sostituendo il bonus 200 euro con la decontribuzione per i lavoratori – il Ministero per lo Sviluppo Economico ha proposto l’introduzione di un nuovo bonus 7.500 euro per famiglie con ISEE sotto i 30.000 euro. Di che cosa si tratta?

L’aumento dei prezzi è continuo, i rincari sono all’ordine del giorno, il risparmio è diventato ormai una consuetudine: come uscire da questa crisi economica e anche energetica? Nel nuovo provvedimento da circa 14 miliardi di euro potrebbe rientrare anche questo nuovo bonus 7.500 euro per le famiglie italiane in difficoltà economica.

Grazie al nuovo bonus 7.500 euro, le famiglie con ISEE sotto i 30.000 euro possono ricevere un incentivo per l’acquisto dell’auto: vediamo subito come funziona e per quali modelli si può ottenere l’extra sconto.

Nuovo bonus 7.500 euro per famiglie con ISEE sotto 30.000 euro: come funziona

La discussione sulle misure da inserire nel decreto aiuti bis è tuttora aperta: il Ministro Giancarlo Giorgetti – titolare del MISE – ha proposto l’introduzione di un nuovo bonus 7.500 euro per le famiglie con ISEE sotto i 30.000 euro, per mitigare i costi relativi all’acquisto di un nuovo veicolo.

Infatti, il nuovo bonus 7.500 euro per le famiglie spetta solo per l’acquisto di un’auto elettrica, ibrida o plug in: in sostanza, va a sommarsi agli attuali incentivi auto 2022 ancora disponibili.

L’obiettivo è quello di diffondere sempre di più l’acquisto di veicoli elettrici tra la popolazione, al pari di ciò che sta accadendo in Germania. 

Leggi anche:  Hai un ISEE basso? Ecco 5 nuovi bonus che puoi richiedere con reddito sotto i 15.000 euro

Considerando che gli incentivi auto 2022 previsti dal Governo sono ancora più che disponibili per quanto riguarda i veicoli elettrici e ibridi, è in arrivo un extra sconto che permetterà di risparmiare ancora di più.

Bonus 7.500 euro per famiglie con ISEE sotto 30.000 euro: nuovi incentivi auto elettriche

Ad oggi i fondi disponibili per gli incentivi auto 2022 sono pari a 176 milioni di euro per i veicoli completamente elettrici (pari all’85% delle risorse stanziate complessivamente), e 197 milioni di euro per i veicoli ibridi o plug-in (pari al 91% delle risorse stanziate complessivamente). Gli incentivi per l’acquisto di auto a benzina e diesel, invece, sono andati esauriti in brevissimo tempo.

Ecco quindi da dove nasce l’idea del Ministro Giorgetti: per spingere al rialzo le vendite di veicoli elettrici, verrà introdotto – con tutta probabilità – un nuovo bonus 7.500 euro per le famiglie con ISEE sotto 30.000 euro.

Come funzionerà? Agli sconti attualmente previsti per l’acquisto di veicoli elettrici o ibridi vanno ad aggiungersi ulteriori incentivi: si tratta di uno sconto pari al 50% in più rispetto a quello già previsto. In concreto:

  • Auto completamente elettriche – bonus ad oggi previsto dai 3.000 ai 5.000 euro + extra sconto fino a 4.500 euro o addirittura 7.500 euro (con rottamazione);
  • Auto ibrida o plug-in – bonus ad oggi previsto dai 2.000 ai 4.000 euro + extra sconto fino a 3.000 euro o addirittura 6.000 euro (con rottamazione).

All’extra sconto, però, avranno diritto solo le famiglie che si trovano in difficoltà economica.

Leggi anche:  Draghi - Conte, pace M5S in cambio del Reddito. E il vertice è rimandato

Bonus 7.500 euro per famiglie con ISEE sotto 30.000 euro: i requisiti

Quali sono i requisiti per ottenere il nuovo bonus 7.500 euro per le famiglie? Ad oggi siamo ancora nel campo delle ipotesi, dunque è difficile definire i requisiti chiari e precisi per accedere al beneficio.

In base alla proposta del titolare del MISE, comunque, sappiamo che il nuovo bonus 7.500 euro spetterà solo alle famiglie che possiedono un ISEE inferiore a 30.000 euro, ed esclusivamente per l’acquisto di veicoli ad alimentazione completamente elettrica o ibrida plug-in.

Potrebbe risultare necessario, infine, rottamare un veicolo di classe inferiore ad Euro 5 per poter accedere agli sconti previsti sull’acquisto di una nuova auto.

Bonus 7.500 euro per famiglie e incentivi per la realizzazione di colonnine di ricarica

Oltre al nuovo bonus 7.500 euro per le famiglie con ISEE sotto 30.000 euro, il MISE ha lanciato anche un’altra proposta: introdurre nuovi incentivi per la realizzazione di colonnine di ricarica per i veicoli nelle abitazioni private e nei condomini.

Ad oggi l’agevolazione esiste già, ma si punta a potenziare gli sconti per renderli maggiormente appetibili. Come?

Giorgetti ha proposto il varo di contributo fino all’80% delle spese sostenute per la posa e l’installazione di colonnine di ricarica per i veicoli elettrici, nel limite di massimo 1.500 euro per ciascun richiedente. 

Il beneficio, però, può aumentare fino a 8.000 euro per le installazioni previste all’interno dei condomini: in questi casi si può procedere solo con il via libera di almeno 1/3 dell’assemblea.

Leggi anche:  Crescono i poveri, ma il Reddito 'salva' un milione di persone

Stop agli incentivi auto in Germania: boom di vendite delle auto elettriche

Mentre in Italia si cerca di spingere al rialzo le vendite del mercato di auto elettriche, in Germania è previsto lo stop agli incentivi auto non appena saranno terminati i 3,4 milioni di euro di risorse stanziate.

I veicoli elettrici stanno diventando sempre più popolari e non avranno più bisogno di sussidi governativi nel prossimo futuro.

Queste le parole del Ministro dell’Economia tedesco, Robert Habeck. 

Le vendite di auto elettriche in Germania, in effetti, sono quasi raddoppiate a 328.000 unità nel 2021 anche grazie agli incentivi: ad oggi si vendono 600.000 veicoli completamente elettrici nel Paese.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook