Spunta un nuovo bonus auto fino a 3.500 euro: ecco i fortunati che possono richiederlo

Non solo incentivi auto 2022: spunta un nuovo bonus auto fino a 3.500 euro per pochi fortunati cittadini. Chi potrà richiederlo?

Il Ministero per le Infrastrutture e per i Trasporti ha chiarito che questo nuovo bonus auto va nella direzione di ridurre le emissioni di CO2 nell’aria e favorire la diffusione di veicoli elettrici, anche in vista della transizione green richiesta a livello europeo. Dal 2035, infatti, le auto a benzina e diesel potrebbero non essere più disponibili sul mercato.

Come funziona e chi sono i fortunati che possono richiedere il nuovo bonus auto fino a 3.500 euro al Ministero dei Trasporti? Ecco i dettagli su requisiti, importi, domanda.

Nuovo bonus auto fino a 3.500 euro: come funziona

Detto anche bonus retrofit, il nuovo bonus auto fino a 3.500 euro spetta solo a pochi fortunati cittadini: se possiedi un veicolo alimentato a benzina o diesel potresti ottenere il contributo economico. Come?

In realtà non si tratta di una novità delle ultime settimane: il bonus retrofit è attivo sin dal novembre 2021, ma ultimamente è diventato ancora più popolare nei suoi obiettivi. A disposizione dei cittadini c’è un fondo da 14 milioni di euro per riconvertire il motore endotermico della propria auto in un motore elettrico.

Il Ministero dei Trasporti, infatti, eroga un contributo fino al 60% delle spese sostenute, entro un massimo di 3.500 euro, a tutti i cittadini che decideranno di convertire il motore della propria auto con un motore elettrico

Leggi anche:  Contributi per la rottamazione di vecchie stufe: bando pubblicato dalla Regione

Non solo: la riconversione permette di ottenere anche un contributo aggiuntivo fino al 60% sulle spese relative all’imposta da bollo per l’iscrizione al Pubblico Registro Automobilistico (Pra), all’imposta da bollo e a quella di registro.

Vediamo nel dettaglio come richiedere il bonus auto fino a 3.500 euro e chi sono i fortunati che potranno richiederlo per il proprio veicolo.

Nuovo bonus auto fino a 3.500 euro: i fortunati che possono richiederlo

L’obiettivo del nuovo bonus auto fino a 3.500 euro è quello di favorire la decarbonizzazione e incentivare lo sviluppo e l’utilizzo di veicoli sostenibili: attivo dal 10 novembre 2021, si potrà richiedere fino al 31 dicembre 2022.

Per poterlo ottenere, però, occorre soddisfare alcuni requisiti fissati dal Ministero competente: quali?

Anzitutto, il requisito fondamentale per ottenere il bonus auto fino a 3.500 euro è il possesso di un veicolo alimentato a combustione o con motore endotermico (a benzina o diesel in sostanza) adibito al trasporto di persone o di merci. Sono ammessi, quindi, sia le auto sia i furgoni o i camion.

È poi importante effettuare un intervento di riconversione elettrica del motore a combustione: il bonus è retroattivo anche per gli interventi eseguiti a partire dal 10 novembre 2021.

Non sono previsti, invece, limiti reddituali o ISEE per accedere al nuovo bonus auto fino a 3.500 euro.

Nuovo bonus auto fino a 3.500 euro: per quali mezzi

Attenzione alle tipologie di veicoli per i quali è possibile richiedere il nuovo bonus auto: quali sono le categorie che rientrano nell’agevolazione?

Leggi anche:  Raccolta firme e programma di Italia Sovrana e Popolare

Possono essere riconvertiti i motori relativi a veicoli delle seguenti categorie:

  • M1, M2, M3 (fino a un massimo di 5 tonnellate), adibiti al trasporto di persone, fino a un massimo di 8 passeggeri (escluso il conducente);
  • N1, adibiti al trasporto di merci, fino a un massimo di 3,5 tonnellate di peso complessivo a pieno carico;

Per tutti questi veicoli è possibile richiedere il contributo per la riconversione elettrica del motore a combustione fino al 60% del costo complessivamente sostenuto, e in ogni caso in misura non superiore a 3.500 euro.

Nuovo bonus auto fino a 3.500 euro: come richiederlo

Il Ministero dei Trasporti non ha ancora chiarito quali siano le modalità utili per la presentazione della domanda: presumibilmente dovrebbe essere attivata una piattaforma tramite la quale presentare le richieste.

La piattaforma, gestita da Consap Spa dovrebbe essere attivata a breve: i cittadini che intendono richiedere il bonus auto fino a 3.500 euro per la riconversione elettrica effettuata a partire dal 10 novembre 2021 dovranno allegare alla domanda tutta la documentazione richiesta.

La scadenza per poter richiedere il bonus auto è fissata al 31 dicembre 2022.

Auto elettriche: quanto si risparmia davvero

La prima auto elettrica è stata introdotta nel mercato nel 1884: aveva un’autonomia di appena 32 chilometri. Ad oggi l’auto elettrica ha subito moltissime evoluzioni, aumentando le prestazioni, l’autonomia e riducendo anche i prezzi di vendita.

Non solo: con i recenti incentivi auto 2022 è possibile risparmiare fino a 5.000 euro sull’acquisto di un veicolo ad alimentazione elettrica.

Leggi anche:  Reddito di cittadinanza, arriva la bomba: perché può sparire

Basata su una batteria agli ioni al litio, l’auto elettrica deve essere ricaricata periodicamente tramite le apposite colonnine di ricarica, oppure direttamente da casa tramite una presa di corrente specifica.

Le auto elettriche godono di un’accelerazione migliore rispetto a quelle con motore a combustione, oltre ad avere il cambio automatico. Non prevedono emissioni di CO2 nell’ambiente, in quanto sono alimentate completamente ad elettricità.

Per incentivare la vendita di questi mezzi sostenibili, chi acquista un’auto elettrica puoi godere anche dell’esenzione dal pagamento del bollo auto, oltre a numerosi sconti sull’assicurazione Rc auto e anche sull’accesso ZTL.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook