Stasera in tv “Due settimane per innamorarsi”: come il film salvò New York

Condividi articolo tramite:

Stasera in prima visione tv su La5 andrà in onda la celebre commedia romantica con Sandra Bullock e Hugh Grant, “Due settimane per innamorarsi”(“Two Weeks Notice”). La pellicola del 2002 è diretta da Marc Lawrence e co-prodotta da Sandra Bullock, con cui il regista collaborerà tre anni più tardi nel progetto cinematografico “Miss F.B.I. – Infiltrata speciale“. La romcom ebbe un grande successo di pubblico, grazie soprattutto ai due protagonisti, ma pochi sanno anche che “Due settimane per innamorarsi” aiutò New York a risollevarsi dopo l’attentato alle Torri Gemelle avvenuto l’11 settembre 2001.

“Sono le condizioni peggiori a rendere le cose straordinarie.”

dal film

Trama del film “Due settimane per innamorarsi”

New York. George Wade (Hugh Grant) è il dirigente di una ricca azienda di famiglia, incorreggibile dongiovanni. Quando il fratello maggiore lo mette di fronte alla necessità di trovare un avvocato qualificato e non l’ennesima ragazza da portarsi a letto, George assume Lucy Kelson (Sandra Bullock). Lucy è brillante avvocatessa ambientalista laureata ad Harvard, un’attivista dei diritti, impegnata socialmente e contraria a tutto quello che la Wade rappresenta, soprattutto da quando l’azienda ha in progetto di distruggere il suo luogo preferito, il Community Center. Ed è proprio per salvare questo luogo della sua infanzia che la donna accetta di lavorare per George.

Tuttavia il rapporto lavorativo si trasforma presto in una dipendenza morbosa. George si approfitta della disponibilità di Lucy, chiamandola a ogni ora del giorno e della notte e spesso per motivi che non hanno nulla a che vedere con il lavoro, finendo per fare di lei quasi una balia. La situazione è talmente insopportabile che Lucy, alla fine, decide di licenziarsi, dando due settimane di preavviso. Ma proprio in quei quattordici giorni, la donna si renderà conto di che quello che prova per George…

Hugh Grant e Sandra Bullock hanno aiutato la città di New York

Il film, ambientato tra le affollate strade della Grande Mela, restituisce un’immagine autentica di New York. Fu la stessa Sandra Bullock a insistere affinché il film venisse girato tra i grattacieli e non a Toronto, in Canada, come previsto dalla pre-produzione. Scelta fortunata, non solo per il successo ottenuto dalla pellicola ma anche al contributo, sia per le riprese quanto per la successiva uscita al cinema, all’economia della città di New York. La pellicola dal cast stellare aiutò la città a riprendersi dal colpo terribile dato dall’attacco alle Torri Gemelle nel settembre 2001.

Tra la paura e l’incertezza data dallo spettro del terrorismo, per gli abitanti di New York non solo la commedia con Hugh Grant e Sandra Bullock, rappresentò una valvola di sfogo, ma aiutò concretamente a far fiorire di nuovo l’economia. Il risultato fu tale che, in onore del cast e del reparto tecnico del film, e dell’aiuto fornito alla città colpita dagli attacchi dell’11 settembre, il sindaco di New York nominò l’11 dicembre 2002 il Two Weeks Notice Day (dal titolo originale del film).

Arianna Panieri

Segui Metropolitan Magazine. Ci trovi su FacebookInstagram e Twitter!

Adv

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: