Sting nega le accuse di abusi sessuali per un episodio accaduto nel 1979


Sting nega le accuse di abusi sessuali, mosse dopo un episodio avvenuto 40 anni fa. L’indiscrezione arriva da Yahoo Enterainment, che rende conto dell’azione legale presentata a un tribunale dell’Arizona.

L’accaduto riguarderebbe anche altri membri dei Police e, secondo quanto si riporta nelle carte, Gordon Summer avrebbe avuto rapporti sessuali con una minorenne che per privacy viene chiamate Jane Doe. Il concerto del gruppo si è tenuto a Scottsdale il 14 maggio del 1979.

Sting ha però rigettato ogni accusa, tramite il suo legale, specificando di essere venuto a conoscenza dell’episodio solo dopo la nota stampa dei legali della vittima, che nega di conoscere.

La donna che muove le accuse contro i Police risiede ora in California e dichiara di aver preso parte a un evento organizzato da un negozio di dischi nel quale il gruppo stava promuovendo il suo secondo album. La Doe incontrò Sting in quell’occasione e gli specificò di avere 15 anni.

Leggi Anche:  Diretta streaming funerali Maradona dalla Casa Rosada: video camera ardente

Qualche ora più tardi la giovane prese parte a un concerto del gruppo in Arizona. Non solo Sting ma anche gli altri componenti del gruppo si dispersero poi tra il pubblico, con Gordon Summer che si avvicinò alla sua presunta vittima per chiederle di sedersi sulle sue gambe all’inizio del concerto.

Dopo lo spettacolo, Sting l’avrebbe invitata a partecipare a una festa privata a Phoenix, dove – presumibilmente – Jane Doe subì violenza. Il loro incontro sarebbe poi continuato in una stanza d’albergo, senza il consenso della ragazza. All’epoca dei fatti raccontati, Sting aveva 27 anni ed era già sposato con Frances Tomelty.

I rapporti tra Sting e Jane Doe si sarebbero interrotti quella sera stessa. Successivamente, Sting scrisse Don’t Stand So Close to Me, nella quale si parla della relazione tra un insegnante e la sua allieva. La richiesta dell’ufficio legale della donna è quella di un processo con giuria e un risarcimento danni per oltre 75000 dollari.

Leggi Anche:  Le dichiarazione di Emma sui figli dividono ma la sua priorità rimane il rock’n’roll

Da allora i due non si sono più visti, tuttavia sempre secondo quanto si legge nell’azione legale Sting scrisse subito dopo Don’t Stand So Close to Me, che parla di una giovane donna che prova del desiderio per il suo insegnante. Ora la richiesta a suo carico è di un processo con giuria e danni per oltre 75 mila dollari.

Fonte e diritti di questo articolo
Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, nel sito puoi trovare tutte le notizie più importanti del giorno. Gran parte delle notizie pubblicate tramite un processo automatico sono prelevate da giornali online e siti verificati. Lo scopo di Notizie H24 è quello di avere una raccolta unica di tutte le notizie più importanti del giorno, così da poter dare più informazioni possibili al lettore in modo semplice. Le pubblicità presenti nel portale ci permettono di mantenere attivo il servizio.

Leggi Anche:  Chiarimenti sulla riapertura scuole in Campania e test volontari

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook