Strage a Sassuolo: uccide l’ex compagna, i figli, la suocera e poi si suicida

Condividi articolo tramite:

A Sassuolo, in provincia di Modena, è avvenuta una strage familiare. Un uomo ha accoltellato l’ex compagna, i due figli piccoli di 2 e 5 anni e la suocera. Poi si è suicidato. L’unica a salvarsi è stata l’altra figlia di lei, che in quel momento si trovava a scuola.

Un’intera famiglia sterminata: la ricostruzione dei fatti

Il trentottenne Nabil Dhahri ha sterminato un’intera famiglia. L’ex convivente, i due figli avuti con lei e la suocera sono stati uccisi a coltellate in casa di quest’ultima. Elisa Mulas (43 anni) si era trasferita dalla madre dopo la fine della relazione con Dhahri, circa un mese fa. L’uomo conosceva bene quella abitazione, dal momento che andava a trovare i suoi figli, di 2 e 5 anni. Dopo il pluriomicidio l’assassino si è tolto la vita.

L’accaduto risale a ieri pomeriggio, fra le 15 e le 16. A dare l’allarme è stato il personale scolastico dell’istituto di Sassuolo dove si trovava la figlia maggiore di Elisa Mulas, 11 anni. I collaboratori scolastici si sono preoccupati quando hanno notato che nessuno era venuto a prendere la bambina. Così hanno tentato di rintracciare sua madre, ma senza successo. Lo zio della bambina, avvertito dalla scuola, si è subito precipitato a casa della sorella assieme alla polizia, per capire come mai nessuno avesse risposto al telefono.

Leggi Anche |  La Casa di Carta 5, un finale inaspettato che apre a molte ipotesi: cosa succederà poi?

Nell’abitazione di via Manin, poco distante dal centro di Sassuolo, hanno scoperto la strage. Sul posto sono giunti anche i sanitari del 118, la scientifica e i carabinieri per effettuare le opportune indagini. Uno dei nodi da sciogliere riguarda l’arma del delitto. Le forze dell’ordine stanno cercando di identificare l’arma utilizzata, probabilmente un coltello, e capire se è la stessa con cui l’uomo si è poi suicidato.

Alla base della strage di Sassuolo la fine della relazione tra i due

Da circa un mese la relazione tra i due era finita. Elisa era tornata a vivere dalla madre, dipendente comunale in pensione, e per vivere faceva la donna delle pulizie. Lui lavorava come commesso di un supermercato. Un’amica della donna ha riferito che recentemente Elisa le aveva annunciato di essere “finalmente riuscita a lasciarlo”. Ma un dettaglio preoccupante fornito dall’amica riguarda un audio che le aveva fatto ascoltare Elisa. Nella registrazione Nabil avrebbe detto “ti uccido“, rivolgendosi all’ex convivente.

Leggi Anche |  “Colazione da Tiffany”, malinconia, sfarzo e lo zampino di un gatto stasera in tv

Per questo sembra che alla base degli omicidi ci sia la fine della relazione, che l’uomo non aveva ancora accettato. Gli inquirenti, al momento, ritengono che non ci fossero problemi economici importanti, l’autore della strage si era ben integrato nella cittadina e lavorava come commesso in un supermercato.

Le forze dell’ordine sono rimaste nell’abitazione fino alla tarda serata di ieri per cercare di ricostruire l’accaduto nei dettagli. Un ruolo importante potrebbero giocare le testimonianze che stanno raccogliendo tra il vicinato e i conoscenti delle vittime.

Giulia Panella

Seguici su

Facebook
Instagram

Adv

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Leggi Anche |  Saman Abbas, arrestato lo zio a Parigi: “È lui la mente dell’omicidio”

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite:
Enable referrer and click cookie to search for pro webber