Superbonus al capolinea, costa troppo

Non ci saranno altri soldi per il Superbonus. Questa l’intenzione di Palazzo Chigi, che con Mario Draghi non ha nascosto nei mesi scorsi la sua contrarietà all’incentivo che permette di recuperare, a spese dello Stato, il 110 per cento di quanto sborsato per ristrutturare le abitazioni purché si migliorino i consumi energetici.

L’incentivo costa oltre 33 miliardi

I quattrini stanziati sono, in pratica, già esauriti: per questa misura, introdotta nel 2020 dal secondo governo Conte, si stima che le coperture fino al 2036 ammontino a 33,3 miliardi, a fronte di rimborsi che al 31 maggio scorso ne valevano 33,7. Senza altri quattrini restano fermi i termini fissati: il Superbonus si può chiedere fino a dicembre per le villette e a giugno dell’anno prossimo per le case popolari.

Leggi anche:  Tragiche morti sui set, nella storia del cinema: solo l’ultima sul set di Rust

Sbloccare la cessione dei crediti

Se l’Esecutivo ora ha chiuso la porta alle richieste dei partiti per la proroga, si apre invece uno spiraglio su un ampliamente del meccanismo della cessione dei crediti a imprese finora escluse. Per avere subito in tasca i soldi, di solito, il proprietario di casa dà il diritto al rimborso all’impresa edile che – a sua volta – lo gira alla banca. L’ipotesi è che questo trasferimento possa andare a un più ampio numero di aziende, in modo da sbloccare la situazione di stallo che sta mettendo in difficoltà i cantieri.

Cantieri in difficoltà

Problemi causati per lo più dai vincoli per la stretta contro le truffe (dovute però soprattutto all’agevolazione per le facciate) e dal fatto che le banche hanno iniziato a non accettare più i crediti del Superbonus per i limiti di legge esistenti. La Confederazione dell’artigianato parla di oltre 30mila imprese che, di conseguenza, non riescono ad avere la liquidità che si aspettavano. Il rischio è che ci sia una catena di fallimenti, con lo spettro che, se la ditta non ha completato i lavori, le spese di ristrutturazione ricadano direttamente sul proprietario di casa.

Leggi anche:  Viaggio nella Grande Bellezza dove vedere le puntate in tv e streaming

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  I problemi del mercato del lavoro vanno oltre il reddito di cittadinanza

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook