Svegliati amore mio: qual è il legame con Myriam Catania?


Svegliati amore mio è una storia vera?

In che modo Svegliati amore mio racconta la vera storia di Myriam Catania? Debutta mercoledì 24 marzo 2021 la fiction con Sabrina Ferilli dopo il successo de L’amore strappato, il secondo capitolo di una trilogia basata su storie di coraggio e denunce sociali. Diretta da Ricky Tognazzi e Simona Izzo, Svegliati amore mio si prepara ad andare in onda con l’ultima puntata, ma intanto emergono nuovi retroscena sulla vera storia che ha ispirato il progetto.

Svegliati Amore Mio, nella foto, da sinistra: Sabrina Ferilli (Nanà Santoro), Caterina Sbaraglia (Sara Santoro), Ettore Bassi (Sergio Santoro). Credits Mediaset
Svegliati Amore Mio, nella foto, da sinistra: Sabrina Ferilli (Nanà Santoro), Caterina Sbaraglia (Sara Santoro), Ettore Bassi (Sergio Santoro). Credits Mediaset

In una recente intervista rilasciata a Grand Hotel, la regista racconta di un particolare incontro fatto all’aeroporto quando ancora si poteva viaggiare. Simona Izzo si ritrova quindi a parlare con una cosiddetta “mamma d’acciaio“, una donna che le rivela alcune vicende drammatiche e allo stesso tempo straordinarie della sua vita.

continua a leggere dopo la pubblicità

Nessuno è più forte di una madre che combatte per la salute dei propri figli“. Queste le parole che ispirano la moglie di Ricky Tognazzi che decide così di fondere questo forte racconto con quello personale della sua famiglia. In che modo? Basando le vicende della protagonista, Nanà Santoro, sulle storie raccontate dalla donna incontrata all’aeroporto, ma ispirandosi al coraggio e alla determinazione vista in sua sorella Rossella, la madre di Myriam Catania.

Perché Svegliati amore mio parla di Myriam Catania?

Ultimamente sentiamo parlare spesso di Myriam Catania, doppiatrice di Matilda De Angelis in Leonardo nonché ed ex moglie dell’attore Luca Argentero, ma cosa c’entra la sua storia con Svegliati amore mio? Simona Izzo spiega che qualche anno fa, a causa di un brutto incidente, sua nipote Myriam ha trascorso ben dieci giorni tra la vita e la morte, scatenando una forza e un coraggio tali in sua madre Rossella da lasciare la regista davvero senza parole.

Simona Izzo osserva quindi la sorella trasformarsi proprio in una di quelle donne coraggio, decisa fino alla fine a non mollare per nessun motivo al mondo. Rossella veglia giorno e notte sua figlia in pericolo di vita senza stancarsi mai. “Le madri non si stancano mai, dormirò quando mia figlia si sarà svegliata“, queste alcune delle parole che restano impresse nella mente della regista e che noi rivediamo in una scena di Svegliati amore mio.

Pur non avendo quindi un’ambientazione definita, nè dei riferimenti storici ben precisi, Svegliati amore mio nasce da racconti ed esperienze reali, se non addirittura personali. Il risultato di questa unione è Nanà Santoro, il coraggioso personaggio di Sabrina Ferilli in grado di risvegliare le coscienze attorno a sé trasmettendo forza e determinazione.

Scopri altre curiosità su Svegliati amore mio!

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le notizie di attualità, serie tv, stasera in tv. Nel nostro sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicate tutte le notizie di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter riunire e cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Enable referrer and click cookie to search for pro webber