Svolta nel regime di carcere duro: il figlio di 6 anni è autistico, boss di camorra al 41 – bis può vedere moglie e bambino

Condividi articolo tramite:

Il bambino è affetto da disturbi dello spettro autistico e piange quando è da solo con il papà detenuto. Così, ieri pomeriggio la Corte di Cassazione ha rigettato il ricorso dall’Avvocatura dello Stato per conto del ministero della Giustizia e concede da oggi anche alla moglie di un boss di camorra della provincia di Napoli di varcare la soglia del 41-bis. Si tratta di un precedente importante nella gestione delle visite al regime del carcere…

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: