Tajani: Siamo noi il centro. E con più voti potremo bilanciare la coalizione

di Paola Di Caro

Il coordinatore di Forza Italia: l’autoproclamato terzo polo serve a fare da sponda al Pd. Ora il Ppe anche sul nostro simbolo, il nostro rivale la sinistra

C’ un solo voto utile che si pu dare ai moderati, ed quello a Forza Italia. Antonio Tajani, coordinatore e vice presidente azzurro, non vuole che la campagna elettorale diventi uno scontro tra le aree moderate e respinge seccamente il prevedibile attacco che arriver al suo partito dal terzo polo, che sia unito o no: Noi non abbiamo bisogno di dimostrare chi siamo. Siamo in campo dal ‘94, ci hanno dato per morti tante volte, abbiamo anche subito scissioni, tutte finite male per chi se ne andato. E siamo ancora qui, con i sondaggi che ci danno in crescita. Non temiamo nessuno.

chiaro per che un terzo polo che veda uniti Renzi e Calenda mira a sottrarre voti soprattutto all’area moderata della vostra coalizione. Non temete un’erosione dei vostri consensi?

No, perch non credo che i cittadini scelgano un fronte perdente quando ci sono da risolvere problemi cruciali per l’Italia e per rilanciare l’economia del Paese. Ed giusto scegliere di dare forza al centro, ma a un centro che — come quello che rappresentiamo noi — non cambia idea ogni cinque minuti, sta sempre dalla stessa parte, ha un programma chiaro, un leader autorevole, una collocazione decisiva nel Ppe, richiamato nel nostro simbolo.

Leggi anche:  Bonaccini suona la sveglia: "Le elezioni si vincono uniti, occupandosi di bollette e salari"

Lo avete presentato ieri, quale dovrebbe essere il valore aggiunto?

Quello che da sempre garanzia di chi siamo: una forza atlantista, europeista, moderata, affidabile, liberale, che ha governato questo Paese, che ha mantenuto le sue promesse. Non un autoproclamato terzo polo creato in laboratorio per fare da sponda al Pd: se quel tipo di alleanza che cercano, gli elettori farebbero meglio a scegliere direttamente il Pd, sapendo per chi votano. Per la patrimoniale, la tassa si successione, per ricette che non fanno crescere il Paese. Calenda non nostro rivale, il nostro rivale la sinistra.

Per il rischio che vinca una coalizione fortemente sbilanciata a destra, una prima volta in Italia.

Per questo il voto utile a noi e non ad altri, per fare della nostra una vera coalizione di centrodestra, equilibrata nelle sue componenti. Disperdere il voto dandolo a chi lo porterebbe a sinistra indebolendo l’area di governo che noi vogliamo rappresentare sarebbe un grave errore. E mi sembra proprio che i sondaggi che attestano la nostra crescita dimostrino che gli italiani hanno capito.

Non che i sondaggi crescono per la corsa alla promessa facile da enunciare ma difficile da realizzare, dalla flat tax alle pensioni minime a 1000 euro?

Non sono affatto promesse facili, sono programmi chiari che si basano su calcoli reali. La premessa ovvia: non tutto si pu realizzare in un giorno, servir tempo. Ma la rotta sar chiara da subito. sostenibile alzare le pensioni minime, pensare a una flat tax del 23% sul lavoro autonomo per iniziare, abbassare il cuneo fiscale. Perch i soldi si possono recuperare sia con una pace fiscale — prima paghi, pi sconto su quello che devi pagare otterrai —, sia con una abolizione dell’attuale reddito di cittadinanza, che deve diventare solo sostegno a chi impossibilitato a lavorare, sia attraverso l’emersione che proprio una aliquota bassa permette.

Leggi anche:  Lavoro: chi può richiedere un aiuto se presenta la domanda entro pochi giorni

Sembra facile a dirsi…

Nulla facile, ma la nostra direzione di marcia per innescare un circolo virtuoso. Pi denaro lasciamo nelle tasche degli italiani, pi ne torner con la capacit di spendere e quindi con pi introiti dell’Iva, con la domanda e quindi la produzione e quindi le assunzioni. Poi servono grandi opere, noi punteremo molto sulle infrastrutture che sono indispensabili al Paese. Con proposte anche interessanti per l’agricoltura e l’industria, come quella di costruire 200 nuovi indotti per raccogliere le acque che siano una risorsa contro la siccit ma anche una piccola fonte autonomia idroelettrica, che si aggiunger ovviamente a una maggiore produzione di gas ed estrazione di petrolio.

Ma sia sincero, non teme che un governo a trazione di destra spaventi i mercati, gli ambienti internazionali?

No, proprio perch ci siamo noi come garanti riconosciuti. E pi voti avremo, pi potremo bilanciare la coalizione al centro. Ecco perch quello a FI il vero voto utile.

9 agosto 2022 (modifica il 9 agosto 2022 | 21:54)

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook