Terrorismo, massima vigilanza in Italia sugli obiettivi Usa a 20 anni dall’11 settembre

Condividi articolo tramite:

L’innalzamento dello stato di allerta è d’obbligo al ventesimo anniversario del più grande atto terroristico della storia ma i mutati equilibri in Medioriente fanno dell’11 settembre una data da cerchiare in rosso.

Da qui la circolare del capo della polizia Lamberto Giannini a tutti i prefetti e questori d’Italia per la massima sorveglianza agli obiettivi a rischio “anche in relazione alla crisi afghana”. Giannini ha chiesto la predisposizione di “misure di vigilanza e sicurezza a protezione degli obiettivi diplomatico-consolari, turistici culturali e commerciali degli Stati Uniti, nonché di ogni altro sito o obiettivo ritenuto a rischio per la circostanza”. Nel contempo la circolare raccomanda di “implementare al massimo l’attività informativa” per prevenire illegalità e “garantire l’ordine e la sicurezza pubblica”.

Leggi Anche |  Roma, Francesco Vaia: "Basta terrorismo, ma serve piano Marshall per scuola e trasporti"

A preoccupare il capo della Polizia, in particolare, “l’innalzamento del livello di conflittualità tra vari gruppi terroristici, tesi ad acquisire o a confermare un ruolo di leadership nell’ambito della variegata galassia jihadista”. E la data dell’11 settembre – scrive Giannini – assume dunque “particolare rilevanza alla luce dell’attuale scenario internazionale”.

 

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi Anche |  Al via i "Venerdì della comunicazione ambientale"

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: