The Witcher 2, chi è La Madre Immortale?

Condividi articolo tramite:

Nella seconda stagione di The Witcher, l’antagonista è un mostro demoniaco. Il secondo ciclo di episodi della saga di Geralt di Rivia arricchisce l’universo ed esplora in dettaglio cosa dovrebbe essere uno strigo (witcher), basandosi sulle fondamenta stabilite dal film d’animazione prequel The Witcher: Nightmare of the Wolf. Chi è La Madre Immortale?

La Madre Immortale (interpretata da Ania Marson) fa la sua prima apparizione Kaer Morhen (episodio 2×02), offrendo tre diversi accordi a tre donne diverse: Fringilla Vigo (Mimî M. Khayisa), Francesca Findabair (Mecia Simson ), e Yennefer di Vengerberg (Anya Chalotra). Le sue intenzioni non sono così benevole, come il resto del continente, anche il lei è interessata a Ciri.

The Witcher 2, Chi è La Madre Immortale?

Ania Marson È La Madre Immortale In The Witcher Seconda Stagione Credits Netflix
Ania Marson è La Madre Immortale in The Witcher Seconda Stagione Credits Netflix

continua a leggere dopo la pubblicità

Proveniente da un altro mondo, La Madre Immoprtale è arrivata  nel mondo dei witcher a causa della Congiunzione delle Sfere. Rimasta in un sonno eterno da quando i primi witcher l’hanno imprigionata nella sua capanna, Ciri rompendo il Monolito, l’ha risvegliata. A causa del Sangue Ancestrale di Cirilla, Voleth crede di poter tornare a casa usando la principessa.

Leggi Anche |  Un Posto al Sole 10-14 gennaio 2022: anticipazioni e trame

Voleth Meir

La Madre Immortale è in realtà un demone di nome Voleth Meir. I demoni sono rari o addirittura estinti nel mondo di The Witcher. Voleth  fu imprigionata nella sua capanna dai primi witcher per restarci in eterno. Il demone ha il potere di persuadere le persone disperate e costringerle a eseguire i suoi ordini. Si nutre di miseria, dolore e odio per gli umani e le altre razze. A causa del dolore insormontabile e dell’odio verso gli umani di Francesca Findabair (la maga elfica) dopo aver perso suo figlio, Voleth evade dalla sua prigione

Voleth Meir nei libri

La Madre Immortale è un personaggio completamente nuovo nell’ universo di The Witcher, Netflix. Diventa strumentale alla storia di Yennefer.

Leggi Anche |  Acapulco, dall’8 ottobre su Apple TV+

The Witcher 2, Cosa succede alla Madre Immortale?

La Madre Immortale possiede e controlla Ciri che si reca alla fortezza dei witcher di Kaer Morhen. Qui uccide diversi compagni, distrugge l’albero del medaglione, il santuario dei witcher dedicato ai loro fratelli perduti, solo per rivelare che questo santuario è in realtà un Monolito.

continua a leggere dopo la pubblicità

Grazie all’incoraggiamento di Geralt e al sacrificio di Yennefer, Ciri riesce a liberare il suo corpo da Voleth Meir. Ed è in questo momento che  Geralt dice a Ciri di aprire un altro portale per costringere La Madre Immortale a tornare da dove è venuta.

Voleth Meir non è mai stata della stessa dimensione dei nostri protagonisti, ma proviene da un luogo conosciuto come Aen Seidhe. Ecco a cosa servivano tutti quei portali pieni di mostri. Usando il potere di Ciri e il Monolito, Voleth Meir è stata in grado di aprire un percorso in grado di tornare a casa.

Leggi Anche |  Lorella Cuccarini, nuova insegnate di Amici di Maria De Filippi: Ufficiale

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: