Tilda Swinton: 5 ruoli cult della camaleontica attrice britannica

Condividi articolo tramite:

“Le donne fanno il cinema: amplifichiamo la loro voce. Quando chiediamo più spazio alle donne non è qualcosa di nuovo, ce ne sono sempre state dalla creazione di questo mezzo. Ci si dimentica spesso di quante donne lavorano in ogni ruolo nelle troupe. Si tratta di amplificare la loro voce. Le donne fanno il cinema. È un fatto. L’arte e il cinema particolare è una terra senza frontiere, di libertà assoluta. Non mi interessa la recitazione in sé, ma la performance. Non mi sento un’attrice, non penso da attrice, non so recitare in senso professionale. Perché non vestire i panni di una donna di 150 anni o di un uomo? In realtà sono una dilettante. E non ho mai scelto un ruolo, ma le persone.” Un’idea tutta sua del lavoro, totalmente sovrapposta alla vita. Tilda Swinton, l’attrice del fascino dell’imperfezione e delle mille maschere, anche grottesche ed eccessive, compie oggi 61 anni. Ricordiamo insieme, cinque ruoli cult rivestiti da questa strepitosa attrice britannica.

Leggi Anche |  Scontro tra auto: due feriti in ospedale

Le mille sfumature di Tilda Swinton

Androgina, ambigua, seducente, magnetica, colta ed intelligente: è proprio lei, Tilda Swinton, la performer dai mille volti. L’attrice britannica inizia la sua carriera a teatro presso la Royal Shakespeare Company e il Traverse Theatre di Edimburgo, ma decide ben presto di dedicarsi al cinema e ad altre forme d’arte sperimentale, come le avanguardie performative. In questo senso si avvicina all’arte performativa del regista, pittore e scenografo inglese Derek Jarman, attivista per i diritti LGBT, di cui Tilda diventa vera e propria musa.

L’esordio cinematografico avviene nel 1997 con il film “Caravaggio“, diretto da Jarman. Da quel momento in poi il cinema diventa sinonimo di vita per l’attrice, che riveste ruoli sempre diversi, divenendo tra le interpreti più intense e apprezzate del nuovo millennio. Tilda riesce a muoversi sinuosa viaggiando sulle due linee parallele dei film Blockbuster come “Doctor Strange” e “Avengers: Endgame” o “Le Cronache di Narnia“, fino al cinema d’autore più sottile e raffinato come nei ruoli vestiti in “The Souvenir” e …”e ora parliamo di Kevin“, rendendo ogni ruolo iconico e unico.

Leggi Anche |  Beautiful, Una Vita, Brave and Beautiful, Love is in the Air Anticipazioni: Puntate di oggi 8 settembre 2021

Nel 2008, il talento camaleontico e multiforme di questa splendida attrice scozzese, e la sua superba capacità attoriale, le assicurano un Oscar come Migliore attrice non protagonista per “Michael Clayton“, pellicola esordio alla regia per lo sceneggiatore Tony Gilroy.

Buon compleanno alla glaciale regina del Cinema!

Arianna Panieri

FacebookInstagram, Metropolitan Magazine

Adv

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi Anche |  Due bambini, uno di undici mesi e l’altro di 5, muoiono per possibile virus sinciziale

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: