TIR: E’ IN ARRIVO IL CREDITO DI IMPOSTA

Segnaliamo  che l’articolo 3 del DL Aiuti, convertito nella Legge del 15 luglio 2022 n. 91, prevede l’erogazione di:

a) “credito d’imposta”  per gli autotrasportatori merci conto terzi;

b) 1 milione di euro per sostenere le imprese del settore trasporto passeggeri con autobus di classe euro 5 o euro 6 (art. 3, c.6-bis).

 In particolare, per il settore trasporto merci c/t  l’agevolazione prevede che “al fine di mitigare gli effetti economici derivanti dall’aumento eccezionale del prezzo del gasolio utilizzato come carburante alle imprese aventi sede legale o stabile organizzazione in Italia esercenti le attività di trasporto, è riconosciuto un contributo straordinario, sotto forma di credito di imposta, nella misura del 28% della spesa sostenuta nel primo trimestre dell’anno 2022 per l’acquisto del gasolio”, nei seguenti casi:

  • impiegato dai medesimi soggetti;
  • in veicoli di categoria euro 5 o superiore;
  • utilizzati per l’esercizio delle predette attività;
  • al netto dell’imposta sul valore aggiunto;
  • comprovato mediante le relative fatture d’acquisto.
Leggi anche:  Dai fondi stanziati dall'Europa arrivano 80 miliardi per affrontare la crisi climatica e per un'Italia più verde

In aggiunta, il provvedimento specifica  che il credito d’imposta:

  • è utilizzabile esclusivamente in compensazione;
  • non applica i limiti sulla compensazione;
  • non concorre alla formazione del reddito d’impresa né della base imponibile dell’imposta regionale sulle attività produttive;
  • non rileva ai fini del rapporto degli interessi passivi;
  • è cumulabile con altre agevolazioni che abbiano ad oggetto i medesimi costi, a condizione che tale cumulo, tenuto conto anche della non concorrenza alla formazione del reddito e della base imponibile dell’imposta regionale sulle attività produttive, non porti al superamento del costo sostenuto.

Il testo dell’articolo 3 del Decreto – pubblicato sulla G.U. n° 164 del 15 luglio 2022 – è allegato in calce a questo articolo. 

Leggi anche:  Nusco investe 700 mila euro per installazione impianti fotovoltaici

Si attendono ora indicazioni relativamente alla piattaforma in predisposizione da parte dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, attraverso la quale si potrà attivare il processo di fruizione dell’agevolazione ed il monitoraggio, come previsto nel punto 6 dell’articolo 3 del Decreto.

Mestre 19 luglio 2022

clicca qui per leggere l’art. 3 del “Decreto Aiuti”

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Back to school dove vedere la diretta in tv, streaming, replica

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook