Togliere l’amaro in eccesso dal radicchio rosso rendendolo più delicato è possibile con questo efficace trucchetto di cucina

In cucina gli intoppi e i piccoli grandi problemi da risolvere possono essere davvero tanti.

Dalle patate che germogliano prima del previsto, a cui possiamo rimediare con una semplice astuzia delle nonne, ai carciofi che macchiano le mani.

Anche in questo caso possiamo ricorrere a un infallibile rimedio.

Un altro alimento che può creare “scompiglio” tra i fornelli è proprio il radicchio rosso.

Questo ortaggio è protagonista non solo di tante insalate ma anche di ricette più complesse come, ad esempio, il classico risotto. Tuttavia, è ottimo anche da solo, cotto semplicemente  sulla griglia.

Presenta, però, come sappiamo, una particolarità. Ci riferiamo, ovviamente, al tipico sapore amarognolo.

Questo per alcuni può essere un valore aggiunto, per altri, invece, un tratto a volte troppo forte.

La buona notizia è che togliere l’amaro in eccesso dal radicchio rosso è possibile, basta fare un semplice passaggio preliminare.

Leggi anche:  4 motivi per vedere Federica Pellegrini Underwater su Prime Video

Un ortaggio, tante varianti e ancor più benefici

Il radicchio rosso più famoso e diffuso è senz’altro quello trevigiano.

Ne esistono di due tipologie, quello precoce e quello tardivo. Il primo è caratterizzato da delle foglie leggermente più larghe e un sapore ancor più amarognolo.

Il radicchio rosso tardivo, poi, è senz’altro il più pregiato tra le due varianti. Oltre ad avere davvero pochissime calorie, quest’ortaggio presenta anche tanti benefici, vitamine e nutrienti fondamentali.

È infatti ricco di potassio, calcio, fosforo e vitamina C. Elementi che sarebbero coinvolti nella buona salute cardiovascolare, nonché dotati di una funzione antiossidante e alleati del sistema muscolare.

Per questo, il radicchio rosso va tenuto ampiamente in considerazione per le nostre ricette, anche se il sapore proprio non ci convince fino in fondo. Anche perché, come anticipato, la soluzione c’è ed è piuttosto efficace.

Leggi anche:  Novità per l’Estate su Now: programmi speciali per bimbi e ragazzi

Togliere l’amaro in eccesso dal radicchio rendendolo più delicato è possibile con questo efficace trucchetto di cucina

Per togliere l’amaro dal radicchio prima di procedere con le nostre ricette, tutto ciò di cui abbiamo bisogno è acqua, aceto e limone.

Basterà aggiungere all’acqua di ammollo del radicchio un bicchiere d’aceto e il succo di un limone e lasciare a riposo per circa un’ora.

A questo punto possiamo scolare e utilizzare come preferiamo per qualsiasi ricetta.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell’autore consultabili QUI»)

Fonte e diritti articolo

Leggi anche:  Oltre a caffè e banane molti ignorano di avere in casa questi eccezionali fertilizzanti naturali per terrazzi e balconi

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook