Tornano i buoni viaggio a Milano, 200 a queste categorie: come richiederli

A Milano tornano i buoni viaggio per risparmiare sugli spostamenti in taxi o per servizi di noleggio con conducente. 

Sono sempre più i Comuni in diverse Regioni italiane che stanno aprendo nuovamente la possibilità ai cittadini residenti di richiedere queste agevolazioni. Dopo il bonus taxi del Comune di Napoli, anche quello di Milano fa ripartire i buoni viaggio. 

Ad annunciarlo è una nota pubblicata sul sito del Comune di Milano in cui vengono fornite le indicazioni riguardo ai beneficiari della misura, l’importo spettante e le modalità per fare richiesta. 

Queste ultime, infatti, variano a seconda del beneficiario, con una differenza tra chi è già iscritto alla piattaforma del Comune e chi, invece, non ha mai richiesto il beneficio. 

La platea del buono include diverse categorie di cittadini, dalle categorie fragili a coloro che fanno parte di nuclei familiari che, avendo maggiormente risentito delle conseguenze della pandemia, si trovano in una condizione di difficoltà economica. 

Vediamo, allora, come funzionano i buoni viaggio del Comune di Milano nel 2022, chi può ottenerli e quali sono i vantaggi per chi effettua spostamenti in taxi. 

Tornano i buoni viaggio a Milano: anche nel 2022 viaggi in taxi gratis o quasi

I buoni viaggio, anche conosciuti come bonus taxi, non sono una novità. Sono molti i Comuni sparsi per tutto il territorio nazionale che mettono a disposizione dei residenti la possibilità di risparmiare sugli spostamenti effettuati a bordo di taxi o tramite servizi di noleggio con conducente. 

Anche il Comune di Milano riapre la possibilità di richiedere questo importante sostegno. Con la pubblicazione dell’annuncio sul proprio sito, il Comune comunica la nuova apertura della piattaforma del Comune, così come l’attivazione dell’app, sviluppata da Telepass, BuoniviaggioMI che dovrà essere scaricata dai tassisti per permettere ai beneficiari di ottenere lo sconto. 

Leggi anche:  Downton Abbey 2, uscito il primo teaser trailer del sequel

I nuovi buoni viaggio 2022 di Milano permetteranno di: 

ottenere uno sconto sulla corsa oppure spostarsi gratis: il bonus, infatti, prevede la copertura del 100% del costo, fino a un massimo di 20 euro. L’importo totale del bonus ammonta a 200 euro da distribuire nelle varie corse. 

I buoni viaggio sono già disponibili. Gli interessati possono richiederli, infatti, già dal 21 giugno 2022, data nella quale sono state riattivate la piattaforma per l’invio delle richieste e l’app per i tassisti. 

Buoni viaggio a Milano anche nel 2022, a chi spettano: bonus per categorie fragili e redditi bassi

Così come avviene per altri bonus taxi riattivati nel 2022, anche i buoni viaggio del Comune di Milano sono stati introdotti con l’obiettivo di facilitare gli spostamenti tramite taxi o NCC a particolari categorie di cittadini. 

In particolare, il bonus taxi del Comune di Milano è riservato a: 

persone con età pari o superiore ai 65 anni; donne in stato di gravidanza; persone con mobilità fisica ridotta oppure patologie che necessitano di cure continuative; persone soggette a terapie salvavita. 

Non solo, però, perché oltre a queste categorie, il Comune di Milano permette anche a coloro che fanno parte di famiglie in difficoltà economica di richiedere i buoni viaggio. Nello specifico, a poter godere del beneficio sono coloro che, a causa delle restrizioni atte a limitare l’incremento dei contagi da Covid-19, si trovano in difficoltà economica. 

Leggi anche:  Giallo di Potenza, il compagno di un’amica di Dora: ‘Voleva lasciare il fidanzato’

Per questo motivo, alle categorie sopramenzionate, si aggiungono anche: 

coloro che hanno un ISEE fino a 28.000 euro, ma anche disoccupati o persone in cassa integrazione. 

Tornano i buoni viaggio a Milano: come funzionano e quanto valgono

Le categorie menzionate potranno beneficiare di una riduzione del costo degli spostamenti. Perché sia possibile beneficiare dell’agevolazione ci si dovrà rivolgere a tassisti che hanno aderito all’iniziativa. 

I tassisti, inoltre, devono scaricare l’app BuoniviaggioMI. È tramite questa applicazione, infatti, che potranno, a inizio corsa, scansionare oppure inserire manualmente il codice fiscale del cittadino e, a fine corsa, inserire l’importo relativo. 

Come abbiamo visto, il bonus taxi può coprire il costo del viaggio fino a un massimo di 20 euro (la cifra eccedente dovrà essere pagata dal cittadino di propria tasca). 

I cittadini hanno tempo fino al 31 dicembre 2022 per utilizzare i buoni viaggio. La stessa data è fissata per la possibilità di registrarsi alla piattaforma e fare richiesta del bonus spettante. 

Come richiedere i buoni viaggio del Comune di Milano: due procedure diverse per vecchi e nuovi utenti

L’iniziativa del Comune di Milano non è nuova. Anche durante lo scorso anno è stato, infatti, possibile beneficiare dei buoni viaggio per i taxi o per i servizi di noleggio con conducente. 

Come abbiamo detto, per ottenere il bonus è necessario registrarsi alla piattaforma creata appositamente. Questa è la stessa piattaforma della quale il Comune di Milano si è servito anche nel 2021. Per questo motivo, chi ha già effettuato la prenotazione lo scorso anno non dovrà registrarsi nuovamente alla piattaforma. 

Inoltre, per i “vecchi” utenti è possibile recuperare il credito residuo dello scorso anno (somme che non sono state utilizzate nel 2021) e utilizzarlo per gli spostamenti durante il 2022.

Leggi anche:  Sanità, la lenta morte del consultorio familiare a Agnone. Le domande agli assessori Di Nucci e Sciullo

I nuovi utenti, invece, devono effettuare la registrazione. In questa fase verranno richiesti pochi dati (dati anagrafici e l’autocertificazione per attestare l’appartenenza a una delle categorie rientranti nella platea dei beneficiari). 

Una volta effettuata la registrazione in piattaforma, il richiedente otterrà una mail di attivazione. Da quel momento, se si vuole beneficiare dei buoni viaggio, non servirà altro che mostrare la tessera sanitaria e lasciar inserire al tassista il proprio codice fiscale. 

Si ricorda che per richiedere i buoni viaggio c’è tempo fino al 31 dicembre di quest’anno per registrarsi alla piattaforma e beneficiare dei bonus. 

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook