Toto Cutugno, così ha scoperto la malattia grazie ad Albano | La confessione da brividi dopo anni

Toto Cutugno ha rivelato un aneddoto molto particolare legato al tumore che ha avuto non molto tempo fa: il cantante, infatti, sarebbe vivo grazie ad Al Bano.

Non molto tempo fa, Toto Cutugno ai microfoni de “I Lunatici” su Radio Due ha fatto una confessione molto particolare sul suo passato.

Toto Cotugno salvato da Al Bano- Political24
Toto Cotugno, Al Bano – Political24

Il cantante, infatti, ha ammesso senza troppi giri di parole di essere salvo grazie ad un suo collega, Al Bano, che gli avrebbe letteralmente salvato la vita. Ecco cos’è successo.

Toto Cutugno vivo grazie ad Al Bano

Negli ultimi tempi tutti sono stati in pensiero per Toto Cotugno. Qualche mese fa il cantante stesso ai microfoni di Verissimo aveva ammesso: “Mi hanno tolto il rene destro. Non posso camminare tanto. E mi esibisco su uno sgabello. Per 3 ore in piedi non posso esibirmi”. Poi la sua assenza nella line up dell’Eurovision aveva fatto molto riflettere.

Leggi anche:  Rutherford Falls avrà una seconda stagione

E poi ci avevano pensato Durante una puntata di Oggi è un altro giorno con Serena Bortone, Franco Fasano, a dare degli aggiornamenti sulle sue attuali condizioni, limitandosi solo a dire che ultimamente il suo amico non stava attraversando un ottimo periodo. Poi pochissime altre notizie, se non le affermazioni di Cotugno sull’Eurovision: ricordiamo che è stato uno dei pochissimi italiani ad aggiudicarsi il primo posto nel 1980.

Così, parlando del ritorno in Italia del Festival, aveva detto: “Sarebbe bello se proprio da quel palco di Torino partisse un successo internazionale capace di anticipare uno scenario di pace, esattamente com’è successo a me”.  Ma, facendo un passo indietro, prima di tutto questo sappiamo che il cantante aveva ammesso di aver avuto un tumore alla prostata e di essere stato salvato proprio da Al Bano. Ecco perchè.

Ecco cos’era accaduto

Toto Cutugno ai microfoni de I Lunatici ha ammesso di essere stato letteralmente salvato da Al Bano. Ha affermato che non molto tempo fa pensava di sentirsi benissimo, ma c’era una cosa molto strana che gli stava accadendo: durante la notte si svegliava almeno 3 – 4 volte per andare in bagno. Dal momento che questa cosa gli sembrava strana, decise di confidarsi con Al Bano. Il cantante gli consigliò di farsi vedere da un medico e gli indicò anche quale e cioè il professor Rigatti.

Leggi anche:  Anticipazioni Love Is In The Air 27 dicembre 2021: episodio 163

Così Cotugno andò a farsi visitare e il dottore si rese subito cosa che c’era qualcosa che non andava. La diagnosi fu chiara: tumore alla prostata. Così fu ricoverato immediatamente, dal momento che il medico si accorse che si stavano già formando metastasi e lo avvisò che se queste fossero arrivate ai reni, probabilmente non ci sarebbe stato molto da fare. Toto Cotugno dopo quel racconto ha ammesso senza mezzi termini: “Io sono, grazie ad Al Bano Carrisi, un miracolato. Ora sto bene, ogni mese vado a fare i controlli, faccio un po’ fatica a camminare, mi stanco facilmente, però sto da Dio”.

Toto Cotugno salvato da Al Bano- Political24
Fonte: Google

Fonte e diritti articolo

Leggi anche:  Francesco Sarcina, dopo la fine con Clizia l’ha ammesso: “anche 3 o 4 donne al giorno”

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook