Tracce Maturità 2022, le abbiamo cercate per voi: ecco quali sono le più probabili di quest’anno

È il momento di scaldare i motori. Domani, 22 giugno 2022, mezzo milione di studenti e studentesse si siederanno ai banchi di scuola per svolgere la prima – e forse meno temuta – prova di Maturità. Meglio non prenderla sotto gamba, soprattutto da quando sono solo due le prove scritte con le quali accumulare punteggio per il voto finale.

La notte prima degli esami, tra riti scaramantici e festeggiamenti, c’è sempre chi condivide con gli altri le fatidiche tracce della prima prova. Ogni anno si ripete la stessa scena: un hacker ha svelato le tracce e un compagno di classe ne è venuto a conoscenza.

Per capire quali saranno le tracce della Maturità basta però fare una ricerca basata sull’attualità e le ricorrenze. Infatti il ministero dell’Istruzione prende spunto da questi fattori per decidere le tracce. Se per l’attualità è più facile immaginare che ci sarà il tema della guerra, immaginare la traccia letteraria o di analisi del testo è più difficile, ma non impossibile.

Ecco quali sono le ipotesi più probabili e accreditate per le tracce della prima prova della Maturità 2022.

Tracce Maturità 2022: quali potrebbero essere

La prima prova di Maturità riguarda lo svolgimento di un tema, di un’analisi o di un saggio a scelta tra le tracce predisposte dal ministero dell’istruzione. Ci sono diverse tipologie di tracce:

  • tipologia A, due tracce di analisi del testo;
  • tipologia B, tre tracce di testo argomentativo (una di queste sarà obbligatoriamente d’ambito storico);
  • tipologia C, due tracce di tema d’attualità.

Tra queste tipologie lo studente dovrà scegliere la traccia con la quale affrontare e portare a casa la prima prova della Maturità 2022.

Tracce Maturità 2022: tipologia A tra anniversari e ricorrenze

La tipologia A, “Analisi e interpretazione di un testo letterario italiano”, viene spesso scelta dagli studenti sulla base della loro preparazione sull’autore o sull’autrice presentati nella traccia, ma, per motivi di economia cognitiva e gestione del carico di studio, non è molto ingegnoso dedicare ugual tempo e dedizione a tutti e tutte le figure della storia della letteratura. Cercare di capire chi sarà l’autore o l’autrice protagonista della prova di analisi del testo non è semplice, ma comunque si può provare a restringere la rosa dei papabili attraverso alcune ricorrenze importanti.

Leggi anche:  Il bagno di realtà della Lagarde: "La guerra è un danno per l'Europa"

Tra queste, ecco chi potrebbe uscire nella tipologia A della prima prova:

  • Giovanni Verga

    Sono due i motivi che ci spingono a consigliarlo: l’anniversario dei 100 anni dalla morte dell’autore e l’estrema attualità con il tema delle morti sul lavoro. Partendo quindi da Rosso Malpelo è possibile sviluppare un analisi del libro di Verga, delle sue opere della sua poetica sviluppando anche un collegamento trasversale brillante e significativo.
  • Dante Alighieri

    Nel 2021 sono stati celebrati i 700 anni dalla sua morte ma, a causa delle condizioni pandemiche, non è stato possibile dare realmente spazio a questa figura portante della nostra cultura letteraria. Plausibile pensare quindi che il Mi voglia rimediare, anche visto il fatto che il Paradiso non esce tra le tracce di maturità dal lontano 2007.
  • Pier Paolo Pasolini

    L’anniversario in assoluto più quotato è quello dei 100 anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini. Per sua stessa natura, Pasolini poi è un controverso e divisivo, senza dubbio una delle personalità più rappresentative del panorama culturale italiano del XX secolo. Questo «mix» di caratteristiche lo rendono senza dubbio un ottimo candidato.
  • Elsa Morante
    Sono passati 110 anni dalla nascita di Elsa Morante, una delle scrittrici contemporanee più importanti. I suoi testi sono ancora oggi molto contemporanei.

Tracce Maturità 2022: tipologia B e gli eventi storici

Le tracce argomentative sono quasi sempre di natura storica e non manca mai di stupire con qualche riferimento storico che, per sfortuna, non è stato trattato in classe.

Interessante però notare come quest’anno i giovani, sottoposti a un sondaggio, sono quasi tutti convinti che una delle tracce sarà dedicata al trattato di Maastrich, che quest’anno fa compiere 30 anni alla nascita dell’Unione Europea.

Leggi anche:  Video Contest Influencer 'Bella Sicilia' - Dalla Svizzera arriva la prima iscritta

Altri eventi storici da tenere in considerazione sono:

  • 100 anni dalla nascita di Margherita Hack
  • 30 anni dalle stragi di mafia (morte di Falcone e Borsellino)
  • 12 anni dal primo iPhone
  • 100 anni dalla marcia su Roma (avvento del fascismo)

Tra tutti, per ovvie ragioni didattiche, forse il più coerente è il tema dell’assolutismo e del sovranismo ma, in ogni caso, non è mai troppo presto per documentarsi e ripassare.

Tracce Maturità 2022: tipologia C e i temi di attualità

C’è poi la tipologia C ovvero una riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità. Per prepararsi a questa prova i docenti consigliano di iniziare a leggere i giornali, seguire i telegiornali, alcuni podcast o blog che trattano temi di attualità. In genere infatti tale tipologia comporta una visione generale dei fatti contemporanei. Tra le tracce più probabili ci sono:

  • Ambiente

    Dopo la Cop-26, la crisi energetica e le proposte di risoluzione che mettono a dura prova la sostenibilità, c’è molto da dibattere su questi problemi tanto cari alle nuove generazioni. Il Mi quindi potrebbe spingere sulla necessità di rendere i giovani protagonisti del dialogo dando loro modo di esporre una visione critica sullo stato di salute del clima.
  • Guerra in Ucraina

    Tema che definire caldo sembra riduttivo, questo spunto di analisi potrebbe abbracciare l’imprinting alla cittadinanza attiva e alla consapevolezza sull’importanza della democrazia, della diplomazia e della cooperazione tra Stati. Sarebbe una scelta coraggiosa, ma nell’aria si respira «troppa» attenzione su questi eventi per escluderli solo a causa della loro complessità.
  • Covid-19

    Ricorrono quest’anno i 200 anni dalla nascita del chimico e microbiologo Louis Pasteur, l’uomo considerato a tutti gli effetti l’inventore della moderna microbiologia. Potrebbe sembrare un nome noto, ma la sua figura assume ampia rilevanza se consideriamo che, uscendo dalla fase critica della pandemia e avendo lui inventato il primo vaccino antirabbia, sarebbe interessante sviluppare un discorso sul progresso della ricerca medica. Altro spunto su questo tema sono di certo gli effetti psicologici della pandemia sui giovani, argomento su cui di certo si potrebbe a lungo discorrere.
  • Diritti umani

    Con la guerra in Ucraina non si toccano solo nervi scoperti della memoria storica ma anche dati concreti della nostra quotidianità di paese ospitante. Parallelamente non si arresta neppure il dibattito sulle politiche di immigrazione e la gestione dei flussi nel Mediterraneo. Questi due capisaldi che rimandano al tema dei diritti umani e dell’accoglienza sono peraltro temi che hanno alle spalle un’ampia letteratura ricca di sviluppi argomentativi.
  • Crisi alimentare
    La guerra in Ucraina è stata un domino di conseguenze sempre più impattanti sulla vita di tutti. Tra questi la crisi alimentare è la più concreta e preoccupante, anche se secondo alcuni la crisi non c’è ed è stata montata per alzare i prezzi. Che sia vero o meno, sarà interessante per lo studente analizzare le fonti riportate per scrivere un saggio su un tema attuale e che avrà risvolti nel futuro, come povertà, migrazioni e guerre per il cibo.

Fonte e diritti articolo

Leggi anche:  Napoli, tabaccaio fugge con Gratta e vinci da 500.000 euro: anziana derubata, chiesto blocco del biglietto

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook