Trasporti scontati per gli universitari, tutti i dettagli

Inizierà con una bella novità per gli studenti, il nuovo anno accademico 2022-23. I ragazzi che frequentano tutte le istituzioni universitarie bresciane, statali e non (Università degli studi, Università Cattolica, Accademia di Belle arti «Santa Giulia», Laba e Conservatorio «Luca Marenzio») potranno godere di uno speciale sconto che copre ben il 50% sull’abbonamento annuale ai mezzi di trasporto pubblico

E senza più distinzione, com’era in precedenza fra matricole e frequentanti altri anni di corso: a tutti gli iscritti a un ateneo con sede a Brescia verrà offerta la possibilità di acquistare un abbonamento annuale per viaggiare in metro e in bus all’interno della città (Zona 1), al costo di 130 euro anziché 260, o dell’intera area urbana (città + 14 Comuni dell’hinterland: Zona 1+2), a 205 invece di 410 euro.

Leggi anche:  Proroga del bonus 200 euro o taglio dell'Iva al supermercato, in arrivo l'intervento del governo contro il caro - vita

E c’è anche una formula molto conveniente per chi frequenta saltuariamente l’università e che potrà usufruire del pacchetto da 50 corse (validità 3 o 6 mesi, a 42 o 48 euro) o da 100 corse (validità 9 mesi a 78 euro). L’iniziativa è realizzata grazie alla collaborazione tra Comune, che destina a questo proposito oltre 47mila euro, Gruppo Brescia Mobilità e gli atenei bresciani, che quest’anno – e nonostante i bilanci in difficile equilibrio causa l’esplosione dei costi di gestione – hanno incrementato il loro contributo, passando dai 100mila ai 225mila euro stanziati per il nuovo anno accademico.

Un grande incentivo all’utilizzo del mezzo pubblico da parte degli oltre 22mila universitari bresciani (che già apprezzano, come dimostra l’incremento degli abbonamenti da 1971 nel 2015-16 a, ultimo dato, 3.600, +86%) ed anche un volano per l’attrattività della Leonessa quale città universitaria che offre servizi di qualità. Lo hanno sottolineato l’assessore Federico Manzoni e il direttore di Brescia Mobilità, Marco Medeghini, intervenuti con i rappresentanti delle istituzioni universitarie.

Leggi anche:  Bonus 200 euro i casi da chiarire ancora, chi dovrà restituirlo e chi deve fare richiesta online

Ogni studente potrà far partire il proprio abbonamento (acquistabile all’Infopoint o tramite shop online di Brescia Mobilità) dal 1° settembre oppure dal 1° ottobre o dal 1° novembre. È inoltre confermata per la stessa platea una speciale agevolazione per l’utilizzo di Bicimia, servizio che verrà incrementato con la postazione presso l’Hdemia Santa Giulia.