Truffa dello specchietto, come funziona? Ecco come difendersi

Condividi articolo tramite:

La truffa dello specchietto è una delle frodi più in voga nell’ultimo periodo tra i criminali. Ecco come funziona e come difendersi.

Foto: AdobeStock

Le truffe stanno diventando sempre più sofisticate e molte persone ne cadono vittime senza accorgersene, come la truffa dei semplici messaggi WhastApp. Questo può provocare non solo rabbia, ma potrebbe generare anche imbarazzo o vergogna per coloro che non si sono accorti di avere a che fare con dei veri e propri criminali.

Beccare ed evitare le truffe non è semplice, anche perché bisogna conoscere prima quali sono e come vengono realizzate. Negli ultimi tempi è in voga tra i criminali la cosiddetta “truffa dello specchietto”, punita ai sensi dell’art. 640 del codice penale. In poco tempo è diventato una frode molto diffusa nel nostro paese.

Per chi non lo sapesse, si tratta di un inganno bello e buono. Un furto dove ricadono vittime centinaia di automobilisti ignari della macchina che c’è dietro quell’azione. Vediamo come funziona questa truffa e scopriamo anche come difendersi dagli individui che fanno leva sull’ingenuità delle persone per derubarle.

Leggi Anche |  Doctor Strange film stasera in tv 9 gennaio: cast, trama, curiosità, streaming

 Green Pass, arrivano le truffe: “È come spacciare droga”

Come funziona la truffa dello specchietto

Molti la conoscono come “truffa dello specchietto”, anche se per molti è nota come “truffa dello specchietto rotto”. Questo inganno viene orchestrato da una persona che finge che il suo specchietto della propria macchina sia stato danneggiato da un’auto che è passata proprio lì vicino.

L’obiettivo di questi criminali è quello di trovare un accordo economico con la persona mal capitata e farsi dare una somma di denaro liquida per riparare il finto guasto. Spesso alcuni truffatori avanzano anche pretese su eventuali ammaccature dell’auto presenti sullo stesso lato dello specchietto, aumentando la richiesta della cifra.

Ma come si accorgono che possono aver toccare l’auto? Dietro c’è una vera e propria strategia messa in atto. I truffatori, quando la vittima passa con la sua vettura, lanciano delle pietre o dei sassi per simulare l’urto tra le macchine. Questo spinge la persona ignara ad affiancarsi, credendo di aver recato dei danni.

Leggi Anche |  allarme in 13 regioni (c'è la Puglia)

La questione spesso viene risolta in maniera bonaria, dove la vittima tende ad accordarsi con il truffatore dandogli una somma in denaro che si aggira intorno ai 50 euro. Il prezzo della riparazione dello specchietto.

Come difendersi dalla truffa

Le vittime preferite dai truffatori sono in genere gli anziani e i neo patentati. Questo perché generalmente sono più facili da convincere in situazioni di questo tipo. Quello che le forze dell’ordine e la polizia stradale ci tiene ha sottolineare è che in queste circostanze è importante stare tranquilli e non farsi prendere dal panico.

Attenzione a queste 5 truffe online: siete caduti almeno in una

In seguito non bisogna mai ammettere prima la propria responsabilità, ma chiamare immediatamente i vigili o qualche parente che venga in aiuto. In seguito, non bisogna dare dei soldi, ma compilare il Cid in quanto l’auto è assicurata. Queste azioni potrebbero far vacillare i truffatori.

Leggi Anche |  “Il bisbetico domato”, la rivelazione di Adriano Celentano dopo anni stasera in tv

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: