Un questionario per idee e opinioni su piazza Dallapiccola

Condividi articolo tramite:

Riattivare piazza Dallapiccola a Firenze grazie ad un percorso partecipativo che sta coinvolgendo i cittadini e con l’aiuto di un questionario dove i fiorentini possono esprimere opinioni e desideri su come migliorare l’area.

È scattata la fase 2 del progetto ‘In Between-Piazza Dallapiccola’, a cura di Fondazione Architetti Firenze e in collaborazione con il Comune di Firenze e la Fondazione CR Firenze nell’ambito del bando ‘Paesaggi Comuni 2021’ per la riqualificazione e rigenerazione di spazi pubblici a Firenze.

Se la fase 1, grazie al lavoro dell’artista del Centro di Creazione e Cultura Olga Pavlenko, aveva coinvolto principalmente i ragazzi delle scuole del quartiere ai quali era stato presentato l’intervento architettonico temporaneo “From Architecture Into Art” a cura di Azzurra Brugiotti, con la creazione di una toponomastica immaginaria della piazza, la seconda fase ha riguardato tutti i cittadini, in modo da creare un dibattito.

Leggi Anche |  “Polvere di Napoli” al Cinema Troisi: presenti Sorrentino e Capuano

Il questionario

Ognuno è stato invitato a portare un oggetto che potesse simboleggiare la sua idea della piazza. Gli oggetti sono stati posizionati su grandi strisce arancioni – ideate da Brugiotti e create dai ragazzi nel corso della fase 1 – e sono rimasti anche dopo la fine dell’incontro, per invitare la cittadinanza a contribuire all’azione collettiva.

I partecipanti hanno anche compilato un questionario, realizzato da Sociolab e che rimarrà aperto ancora per un mese al link https://www.architettifirenze.it/2021/10/18/in-between-piazza-luigi-dallapiccola-questionario/. Tra le domande “Perché frequenti piazza Dallapiccola?” ma anche “Quali sono gli aspetti dell’installazione che ti sembrano più efficaci?”. I cittadini hanno anche dato la loro opinione su quali sono gli elementi prioritari su cui intervenire per far sì che piazza Dallapiccola possa trovare la sua identità. I risultati, così come le attività partecipative, saranno resi noti a dicembre.

I partner del progetto In Between

Oltre a Sociolab, il progetto vede la partecipazione di Fabbrica Europa – che lo scorso 7 settembre ha proposto l’evento di apertura dando spazio ad una azione sonora, realizzata dai Funk Off, sulle balconate dello studentato Mario Luzi – e Confesercenti.

Leggi Anche |  Beccato a urinare sotto i portici dell'ex Cinema Ariston: per un 35enne scatta il daspo urbano

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi Anche |  Super green pass dopo prima, seconda o terza dose di vaccino

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite:
Enable referrer and click cookie to search for pro webber