Notizie H24

Scopri tutti gli aggiornamenti e le notizie del giorno in tempo reale!

Una frana nel nord del Pakistan seppellisce l’autobus, 16 morti

Condividi Tramite:


Una frana nel nord del Pakistan domenica ha seppellito un minibus sotto tonnellate di fango e roccia, uccidendo tutte le 16 persone a bordo, ha detto la polizia.

I soccorritori hanno scavato per ore nella speranza di trovare sopravvissuti, ma hanno interrotto le ricerche domenica tarda dopo aver recuperato 16 corpi, tra cui l’autista e quattro soldati che si recavano ai loro posti, ha detto l’agente di polizia locale Wakil Khan.

L’autobus è stato spinto in un fosso profondo e sepolto lungo una strada di montagna mentre viaggiava verso la pittoresca città di Skardu nella regione del Gilgit Baltistan dalla città di Rawalpindi nella provincia del Punjab, ha detto.

L’amministratore locale Miraj Alam ha detto che i corpi sarebbero stati trasferiti all’ospedale distrettuale e che la strada Jaglot-Skardu nell’area di Tangos dove si è verificata la frana era in fase di sgombero.

Gli incidenti stradali sono comuni in Pakistan, principalmente a causa di un’applicazione insufficiente degli standard di sicurezza e di infrastrutture carenti, in particolare sulle strade di montagna malconce. A marzo, un autobus passeggeri è precipitato da una tortuosa strada di montagna ed è finito in un burrone nel nord del Pakistan, uccidendo almeno 19 persone e ferendone molte altre.

Anche le frane dopo le forti piogge monsoniche sono comuni nel paese e causano danni diffusi alle aree montuose.

Skardu si trova in un complesso di catene montuose che include l’Himalaya e la città è la porta d’accesso al K2, la vetta più alta del mondo dopo il Monte. Everest. Un gran numero di turisti locali e stranieri visitano il picco ogni anno. Skardu si trova a circa 240 chilometri (150 miglia) a nord della capitale pakistana di Islamabad.

Potrebbe interessarti anche...