“Urga-Territorio d’amore”, l’inaspettata vittoria di Michalkov a Venezia

Condividi articolo tramite:

Benvenuti nell’universo cinematografico di Movie Award. Faremo un viaggio alla scoperta di un film che ha vinto il Leone d’oro alla Mostra del cinema di Venezia. Parleremo di steppe, di mongoli e di cinema russo. Abbiamo dedicato la puntata di oggi a “Urga-Territorio d’amore” di Nikita Michalkov

Amore, steppa, tradizione mongola e modernità questa sono gli elementi al centro di “Urga-Territorio d’amore” di Nikita Michalkov. Un film che mette al centro della scena l‘incontro tra culture diverse con la modernità che inesorabilmente arriva anche nella lande lontane della steppa come dimostra la comparsa alla fine del film di alcune ciminiere.

Leggi Anche |  Covid, il bollettino di oggi 11 settembre: 5.193 contagi, 57 morti. Tasso di positività all'1,5%

Urga-Territorio d’amore , un finto film antropologico

Alcune scene di Urga-Territorio d’amore, fonte fghiso

Con “Urga-Territorio d’amore” sembriamo imbatterci a prima vista in un film antropologico che ripercorre le tradizioni mongole. Perfino il titolo del film richiama l’antico bastone mongolo con un lazzo che serviva a catturare selvaggina e a segnalare un accoppiamento. In realtà questa pellicola è una storia d’amore e d’amicizia in cui i sentimenti vincono pure su una legge cinese che vuole limitare il numero dei figli. È anche la visione nostalgica di un mondo antico di tradizioni che lascia il posto alla modernità.

Una vittoria inaspettata a Venezia

Quando nel 1991 la giuria presieduta dal critico italiano Gian Luigi Rondi annunciò l’assegnazione del Leone d’oro a “Urga-Territorio d’amore” fu una vittoria inaspettata. Gli occhi del pubblico e della critica era puntati su due capolavori come “Lanterne rosse” di Zhang Yimou e “La leggenda del re pescatore” di Terry Gilliam che ottennero ex aequo il Leone d’argento- Premio speciale per la regia. Il film di Michalkov invece da un lato venne considerato come un capolavoro poetico ma dall’altro venne stroncato con il regista russo considerato troppo sopravvalutato.

Stefano Delle Cave

Adv

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite:
Enable referrer and click cookie to search for pro webber