Utopia 2 su Prime Video non si farà, Amazon cancella il conspiracy thriller già stroncato dalla critica


Era apparsa da subito una strada in salita, e ora lo sbocco è su un vicolo cieco: Utopia 2 non si farà. Il remake dell’omonima serie britannica, sceneggiato e prodotto da Gillian Flynn (Gone Girl, Sharp Objects), si chiude a un mese dal debutto della prima stagione su Prime Video. La notizia non può dirsi davvero inattesa: una grossa fetta della stampa internazionale non è mai parsa particolarmente colpita dal tentativo di americanizzare e attualizzare questa storia così poco puntuale.

Come abbiamo già rilevato nel confronto tra la Utopia britannica e la versione attuale, le premesse del remake non si discostano da quelle della serie originale. Al centro della storia resta un gruppo di appassionati di fumetti, e in particolare di Dystopia, un titolo misterioso in cui sembrano racchiusi i segreti di una teoria cospiratoria alla base delle catastrofi della storia recente. La scoperta di Utopia, il suo seguito, convince il gruppo a riunirsi dal vivo e scatena una lotta per la salvezza del mondo che trascende ogni minaccia già nota.

Alla luce di questi spunti, è evidente come la Utopia di Prime Video non abbia potuto affascinare il pubblico con una materia che, agli spettatori britannici nel 2013, è apparsa tanto accattivante quanto lontana dalla realtà. E non ha neppure aiutato che il remake sia arrivato in piena pandemia di Coronavirus, in mesi in cui Netflix (Social Distance), HBO (Coastal Elites) e verie reti nazionali statunitensi hanno già iniziato a sfruttare a fini narrativi i temi dell’isolamento e della paura di minacce esterne e non del tutto comprensibili.

Che si tratti di sfortuna o di pessimo tempismo, rileviamo nella nostra recensione della serie, la Utopia di Prime Video si ritrova vittima di sé stessa e dei tempi. Un peccato, se si pensa che Gillian Flynn era al lavoro sull’adattamento della serie britannica da più di sette anni e aveva già iniziato a raccogliere spunti in vista di un’eventuale Utopia 2. La mia idea non era soltanto americanizzare la serie e affrontare temi che toccassero gli americani in molti modi, ma anche ritrarre le cose in modo crudo e cattivo, con realismo. Mentre Dennis Kelly [sceneggiatore della Utopia britannica, ndr] si è ispirato alle stesse graphic novel, io ho guardato più ai thriller paraonici degli anni ’70 che tanto amo, spiegava nel presentare la serie al Comic-Com@Home di quest’anno.

In attesa di eventuali reazioni da parte di cast e showrunner o comunicati ufficiali, la notizia è questa: Utopia 2 su Prime Video non si farà. Gli episodi della prima stagione sono disponibili in streaming su Prime Video.

Fonte e diritti di questo articolo
Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, nel sito puoi trovare tutte le notizie più importanti del giorno. Gran parte delle notizie pubblicate tramite un processo automatico sono prelevate da giornali online e siti verificati. Lo scopo di Notizie H24 è quello di avere una raccolta unica di tutte le notizie più importanti del giorno, così da poter dare più informazioni possibili al lettore in modo semplice. Le pubblicità presenti nel portale ci permettono di mantenere attivo il servizio.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Enable referrer and click cookie to search for pro webber