Vaccino Covid, Bassetti: ‘Tutti uniti, mai insinuare dubbi’


Roma, 21 nov. (Adnkronos Salute) – “L’atteggiamento più sbagliato è quello di essere scettici sul vaccino. Dobbiamo essere tutti uniti, l’intera comunica scientifica deve andare avanti insieme. Credo nella ricerca e nella serietà delle aziende che ci stanno lavorando. Alcune affermazioni di qualche collega non andavano fatte e non si devono insinuare dubbi”. Lo afferma all’Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova e membro dell’Unità di crisi Covid-19 della Liguria, che torna sulle polemiche sulla sicurezza dei vaccini scatenate dalle dichiarazioni del virologo Andrea Crisanticauto sui dati fin qui avuti dalle aziende.
“I dati preliminari dei vaccini sono incoraggianti – prosegue Bassetti – sono molto ottimista perché non abbiamo solo un vaccino ma 11 in Fase 3, quattro sono molto vicini alla fine dei test e un paio a gennaio potremmo averli a disposizione”.
“Dobbiamo informare per bene la popolazione sulla validità dei vaccini – aggiunge l’infettivologo – Dobbiamo essere trasparenti e franchi, ci possono essere dei rischi come ci sono per ogni tipo di farmaco che conosciamo e usiamo. Ma i vaccini hanno salvato milioni di vite, se torniamo a dire che non sono sicuri facciamo un enorme passo indietro”.

Leggi Anche:  Coronavirus, 121 casi e 3 morti nel Foggiano. In Puglia calano i contagi, ma con quasi 4mila tamponi in meno



Fonte e diritti di questo articolo
Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, nel sito puoi trovare tutte le notizie più importanti del giorno. Gran parte delle notizie pubblicate tramite un processo automatico sono prelevate da giornali online e siti verificati. Lo scopo di Notizie H24 è quello di avere una raccolta unica di tutte le notizie più importanti del giorno, così da poter dare più informazioni possibili al lettore in modo semplice. Le pubblicità presenti nel portale ci permettono di mantenere attivo il servizio.

Leggi Anche:  Appello dal Piemonte, Ong dirottino qui personale

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook