Vaccino Covid pronto, le siringhe no: corsa in salita per comprare gli aghi – QuotidianoNet


Vaccino anti-Covid significa siringhe di precisione. Senza quelle è come se non ci fosse perché i vaccini saranno distribuiti in fiale multidose, da 5 a 10 dosi, e per somministrare la dose esatta del farmaco, e non sprecarlo con costi sanitari altissimi, servono le siringhe di precisione. Anche su questo fronte – dopo le mascherine e i dispositivi di protezione personale ma anche i banchi per la scuola – l’Italia rischia di essere in ritardo. Il commissario all’emergenza Domenico Arcuri ha annunciato ieri che lunedì ci sarà la gara per aghi e siringhe auspicando “di essere in…

Vaccino anti-Covid significa siringhe di precisione. Senza quelle è come se non ci fosse perché i vaccini saranno distribuiti in fiale multidose, da 5 a 10 dosi, e per somministrare la dose esatta del farmaco, e non sprecarlo con costi sanitari altissimi, servono le siringhe di precisione. Anche su questo fronte – dopo le mascherine e i dispositivi di protezione personale ma anche i banchi per la scuola – l’Italia rischia di essere in ritardo. Il commissario all’emergenza Domenico Arcuri ha annunciato ieri che lunedì ci sarà la gara per aghi e siringhe auspicando “di essere in possesso delle siringhe prima del vaccino”.

Leggi Anche:  Posso andare nella seconda casa in zona arancione e rossa? Le regole

Ma gli altri Paesi europei si sono mossi già da settimane. “Con le siringhe – ha denunciato nei giorni scorsi Fernanda Gellona, direttore generale di Confindustria dispositivi medici – rischiamo di ritrovarci come con le mascherine o i banchi scolastici”. La polemica c’è e la Lega ha annunciato la presentazione di un’interrogazione urgente “per capire le motivazioni di questa grave mancanza e dell’ennesimo errore del commissario. Se la notizia dovesse trovare conferma – attaccano i deputati Locatelli e Guidesi – chiederemo le immediate dimissioni di Arcuri e di Conte che lo ha scelto e nominato”. Il rischio, spiega il Carroccio, è che “per i gravi ritardi e le incompetenze di questo governo si prolunghino i tempi di superamento della pandemia in Italia” e, inoltre, “i costi sanitari lievitino a dismisura”.

E dire che nel 2021 arriveranno in Italia ameno 6 o 7 vaccini. Ieri Guido Rasi, ex direttore esecutivo dell’agenzia europea del Farmaco (Ema) si è detto “ragionevolmente ottimista che per fine gennaio ne avremo già tre con l’autorizzazione e pronti per essere rilasciati. La palla poi passerà alle strutture locali e stati membri per non vanificare la corsa veloce che si è fatta”. Intanto Arcuri puntualizza i tempi della vicenda sostenendo che solo “il 17 novembre il ministero della Salute ci ha inviato specifiche tecniche e quantità delle siringhe e degli aghi che dovremo acquistare per rendere certa la somministrazione per il primo e altri vaccini”.

Leggi Anche:  Coronavirus, i numeri in chiaro. Il fisico Sestili: «Troppi morti, indice che i contagi reali erano molti di più di quelli registrati» - Open

Appurato questo “confido che lunedì prossimo riusciremo a bandire la richiesta di offerta per acquistare siringhe, aghi e altri accessori indispensabili a garantire la somministrazione. Sarà un acquisto molto corposo e un po’ articolato: le tipologie di siringhe sono almeno tre e le misure degli aghi almeno sei”. Un altro fronte è la catena del freddo per conservare e poi distribuire il vaccino. “Il prodotto esiste, non esiste la capacità produttiva per un mercato che sta già esplodendo – ha spiegato l’amministratore delegato di Desmon, l’azienda di Nusco che produce gli iper congelatori per la conservazione e il trasporto dei vaccini a -70 gradi –. E i Paesi che hanno capito la difficoltà, si stanno già muovendo per accaparrarsi la disponibilità di questi ultra congelatori. Accadrà quello che è già successo per le mascherine e poi per le siringhe”.

Leggi Anche:  Covid, la Basilicata chiude tutte le scuole fino al 3 dicembre

 

Fonte e diritti di questo articolo
Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, nel sito puoi trovare tutte le notizie più importanti del giorno. Gran parte delle notizie pubblicate tramite un processo automatico sono prelevate da giornali online e siti verificati. Lo scopo di Notizie H24 è quello di avere una raccolta unica di tutte le notizie più importanti del giorno, così da poter dare più informazioni possibili al lettore in modo semplice. Le pubblicità presenti nel portale ci permettono di mantenere attivo il servizio.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook