Vaccino. Sulla terza dose l’ok del Commissario anti Covid. Figliuolo: tre milioni di dosi per gli immuno – compromessi

Condividi articolo tramite:

Il Commissario Straordinario per l’Emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo, ha deciso: 3 milioni di persone, i cosiddetti immuno-compromessi, faranno la terza dose di vaccino. La scelta di un “ulteriore richiamo”, sarà messa a punto nei prossimi giorni, il tempo di preparare la macchina organizzativa. Si tratta, infatti, di pazienti che hanno a carico altre patologie e che vanno seguiti con attenzione.

Terza dose a 3 milioni di persone

A spiegare tempi e modi è lo stesso Francesco Paolo Figliuolo, a margine della sua visita istituzionale presso l’hub vaccinale ospitato dal centro distribuzione Amazon FCO1 di Passo Corese, in provincia di Rieti.
“Le prime somministrazioni della terza dose”, fa presente Figliuolo, “che è bene ricordare sarà un richiamo, ovvero una cosiddetta `dose booster´, riguarderanno inizialmente una platea di circa 3 milioni di persone, i cosiddetti immuno-compromessi’, e cioè quelle persone che hanno bisogno di un aiuto per la risposta del loro sistema immunitario. Per loro già a luglio Il Comitato Tecnico-Scientifico si era espresso circa l’eventualità di effettuare una ulteriore dose di richiamo, e siamo ora in attesa che si esprima il comitato tecnico scientifico dell’Aifa”.

Leggi Anche |  La Geologia dalla Divina Commedia ai tempi moderni: webinar a Firenze

Sinergia con le Regioni

“Per questo lavoro stiamo ulteriormente affinando la macchina organizzativa e i sistemi informatici”, evidenza il Commissario Straordinario per l’Emergenza Covid, “per poi colloquiare con le Regioni e le Province, con cui si sta lavorando in piena sinergia”. Il percorso della terza dose comporterà anche un approfondimento scientifico. “Successivamente alle indicazioni delle Regioni”, evidenzia Figliuolo, “si proseguirà, sempre in base alle indicazioni della scienza, ovvero del Comitato Tecnico-Scientifico, con le persone più anziane, le Rsa, il personale sanitario, e poi si vedrà. Noi siamo pronti, le dosi ci sono, e quindi andiamo avanti”.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Leggi Anche |  Neonato trovato nel cestino della spazzatura a Ragusa

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite:
Enable referrer and click cookie to search for pro webber