Via le restrizioni anti-Covid: riaprono le discoteche, in Francia

Eliminate altre restrizioni anti-Covid: riaprono le discoteche, in Francia. Le ultime notizie.

Riaprono le discoteche in Francia (Foto di Mark Angelo da Pexels)

La Francia continua sulla strada dell’allentamento delle restrizioni anti-Covid. La scorsa settimana sono stati aboliti obbligo di mascherine all’aperto e coprifuoco. Misure prese in anticipo rispetto alle date in calendario.

Da giovedì 17 giugno non si devono più indossare le mascherine all’aperto in Francia, se non nei casi di assembramenti, luoghi affollati e mercati. Mentre il coprifuoco è terminato il 20 giugno, con dieci giorni di anticipo. Un giorno prima dell’Italia. Anche da noi, ora, si sta valutando l’abolizione dell’obbligo di mascherina all’aperto, il Comitato Tecnico Scientifico si riunisce oggi per decidere, si fa l’ipotesi della fine del mese o dell’inizio di luglio.

Nel frattempo, la Francia va oltre e riapre anche le discoteche. Ecco cosa bisogna sapere.

Leggi anche –> Italia in zona bianca, tranne la Valle d’Aosta, via il coprifuoco

Restrizioni anti-Covid: riaprono le discoteche in Francia

La Francia ha deciso di riaprire le discoteche, dopo ben 15 mesi di chiusura. La data è stata fissata al 9 luglio. Invece, dal 30 giugno torneranno i concerti in piedi. Piccoli segnali di graduale ritorno alla normalità, mentre nel Paese avanza la campagna vaccinale e scendono i contagi.

L’annuncio della riapertura delle discoteche è stato dato dal vice-ministro responsabile per le Piccole e Medie Imprese, Alain Griset, dopo l’incontro con i rappresentanti di categoria all’Eliseo insieme al presidente Emmanuel Macron.

Le discoteche, comunque, riapriranno con alcune restrizioni: la capienza sarà ridotta al 75% all’interno, mentre all’esterno potrà essere del 100%, come riporta BFMTV. inoltre, l’accesso sarà possibile solo con la presentazione di un pass sanitario, molto probabilmente il Green pass che sarà valido anche in Europa e che gli Stati membri stanno rilasciando tramite le loto piattaforme nazionali.

In discoteca, l’uso della mascherina non sarà obbligatorio ma fortemente raccomandato.

Leggi anche –> Sardegna: niente più restrizioni all’ingresso dei turisti

Locali notturni in Spagna

Nel frattempo, anche in Spagna stanno riaprendo i locali notturni in varie regioni del Paese. Si tratta sia di bar/pub sia di discoteche.

A Madrid e Barcellona le riaperture sono state disposte per oggi, lunedì 21 giugno, con orario di chiusura alle 3 per la capitale spagnola e alle 3.30 per il capoluogo della Catalogna.

Alcuni locali notturni hanno già potuto riaprire durante i weekend nelle isole, alle Baleari e alle Canarie, con orario di chiusura alle 2 del mattino.

Sono previste, tuttavia, delle restrizioni, come il divieto di ballare negli spazi al coperto oppure l’obbligo di indossare la mascherina.

Leggi anche –> Ibiza 2021: le discoteche sono aperte?

vacanze francia cosa serve
Vacanze in Francia: cosa serve (Riaperture di caffè e ristoranti a Parigi. Foto di Marc Piasecki/Getty Images)

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook