Viaggiare durante la gravidanza: come godersi il pancione in vacanza

Vacanza in dolce attesa? Ecco cosa vi serve sapere per godervi al meglio un viaggio anche durante la gravidanza.

Viaggio in gravidanza: cosa sapere – AdobeStock

La gravidanza è un momento bellissimo per ogni donna, ma anche piuttosto impegnativo. Soprattutto se siete una donna intraprendente e che ha sempre voglia di viaggiare e di muoversi. Cosa bisogna fare quindi se avete organizzato una vacanza o una partenza durante i nove mesi della vostra dolce attesa? Ecco qualche dritta e qualche suggerimento per godersi il pancione anche in viaggio!

Si può viaggiare in gravidanza?

Una donna in gravidanza, se non ci sono patologie o problematiche riconosciute, può fare praticamente tutto, a patto di rispettare il suo corpo e le sue sensazione. La prima cosa da fare è quindi consultare il proprio medico e il proprio ginecologo. Se a fronte di un controllo accurato e delle analisi del caso avete il via libera, potete tranquillamente godervi la vostra vacanza.

Qual è il momento migliore per andare in vacanza se siete incinta?

Ma qual è il momento migliore per partire?  Generalmente, se dovete organizzare una partenza è meglio pianificare il viaggio dal secondo trimestre quando, teoricamente, le nausee mattutine sono passate. Allo stesso tempo la pancia non è ancora troppo grande da causare difficoltà nei movimenti.

Dove andare in vacanza se aspettate un bambino: le mete da evitare

Dove andare? Nulla di vietato, ma se state organizzando una vacanza durante la gravidanza è assolutamente sconsigliato partire verso mete esotiche. I motivi sono svariati, a cominciare dal grande caldo, passano per l’impossibilità e i dubbi in alcuni casi sulle vaccinazioni in gravidanza che sono però fondamentali per raggiungere alcuni paesi, finendo ovviamente con la difficoltà nel controllare l’alimentazione e nel reperire cure mediche adeguate, se necessarie, se si decide di fare una vacanza on the road e all’avventura nella giungla equatoriale!

Le mete perfette per le future mamme ansiose

Per il resto, oggettivamente, una vacanza vale l’altra. Se siete delle future mamme un po’ ansiose meglio rimanere comunque nei pressi di una grande città o di una struttura medica per evitare di aumentare l’ansia. Ma questo non implica non raggiungere destinazioni da sogno come la Valle d’Aosta o il Trentino, perfette per l’estate e per trovare un po’ di fresco. Nulla vi vieta poi di andare al mare, ovviamente mettendo la protezione su tutto il corpo, pancione compreso, e senza esporsi nelle ore più calde.

Posso viaggiare in aereo se sono incinta?

Per quanto riguarda gli spostamenti e i mezzi di trasporto l’unica cosa che le viaggiatrici incinte devono sapere riguarda il limite di mesi entro cui si può volare in aereo.

 

Generalmente è una condizione di sicurezza che riguarda gli ultimi mesi della gravidanza, ma prima di partire è bene informarsi con la propria compagnia aerea.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook