X Factor 2021, le quattro squadre della nuova edizione di quest’anno

Condividi articolo tramite:

Per Manuel Agnelli, Mika, Emma Marrone ed Hell Raton è arrivato il momento di formare le squadre con cui affronteranno gli Home Visit di X Factor 2021. A differenza delle precedenti edizioni, quest’anno la produzione ha deciso di eliminare le etichette Under uomini, Under donne, Over, Band, lasciando liberi i quattro giudici di scegliere i concorrenti che secondo loro meritavano più di tutti di esibirsi sul palco di X Factor.

Conosciamo dunque gli aspiranti artisti selezionati dai coach nelle puntate dei Bootcamp in onda il 7 e il 14 ottobre.

Le squadre di X Factor 2021

Ecco i componenti delle squadre di X Factor 2021 scelti da Manuel Agnelli, Mika, Emma Marrone ed Hell Raton ai Bootcamp:

  • Squadra Manuel Agnelli: Erio, Nava, i Mutonia, Phill Reynolds e i Bengala Fire
  • Squadra Mika: Mombao, Fellow, Nika Paris, i Westfalia e Karma
  • Squadra Emma Marrone: la selezione avverrà nella seconda puntata dei Bootcamp in onda stasera su Sky e NOW.
  • Squadra Hell Raton: la composizione sarà ufficializzata nel corso del secondo appuntamento dei Bootcamp di giovedì 14 ottobre.

La squadra di Manuel Agnelli a X Factor 2021 (in attesa degli Home Visit)

Manuel Agnelli ha scelto di puntare su tre solisti – Erio, Navia, Phill Reynolds – e due gruppi – i Mutonia e i Bengala Fire – per il suo percorso agli Home Visit di quest’anno.

Leggi Anche |  Ricette all’italiana | Ricetta torta salentina di Antonio Catamo

Erio, nome d’arte di Fabiano Franovich, ha 35 anni e vanta una collaborazione con l’etichetta discografica La Tempesta Dischi. Già nelle audizioni il cantautore toscano aveva stregato i giudici, e in particolare Manuel, che dopo aver ascoltato l’esibizione sulle note di Amore mio (primo brano scritto in italiano dall’artista) lo sceglie per far parte del suo team.

Nava è una cantante italo-persiana, che prima ancora con la voce ha conquistato la giuria di X Factor con la sua forte personalità. Alle audizioni l’artista nata e cresciuta a Teheran era riuscita a ottenere 4 sì cantando l’inedito Sarabe.

I Mutonia hanno sorpreso Manuel Agnelli con il loro rock alternativo fin dalle prime audizioni, sentimento condiviso anche dagli altri tre giudici. L’ennesima performance convincente ai Bootcamp ha permesso ai Mutonia di entrare in squadra, che a questo punto non sono più da considerarsi come una sorpresa.

Phill Reynolds è il quarto componente della squadra di Manuel Agnelli in questa nuova edizione di X Factor. Nome d’arte di Silva Cantele, alle audizioni il chitarrista e cantante veneto aveva offerto una delle esibizioni più originali di sempre, colpendo in positivo tutti e quattro i giudici.

Leggi Anche |  Miguel Bosé a nudo, dalla droga alla famiglia: il Covid e la morte di sua madre

La band dei Bengala Fire completa il team capitanato dal frontman degli Afterhours. Con loro Manuel Agnelli ha scelto di andare controcorrente, dopo che Mika alle audizioni aveva definito il quintetto alla stregua di una cover band, sottolineando l’influenza che su di loro hanno avuto gli Arctic Monkeys.

La squadra di Mika a X Factor 2021 (in attesa degli Home Visit)

Mika affronterà i prossimi Home Visit con la squadra composta da due band – i Westfalia e i Mombao – e tre solisti, vale a dire Nika Paris, Fellow e Karma.

Prosegue dunque il sogno di Nika, la giovanissima artista originaria della Bulgaria, che conquista un posto nel team Mika. Il giudice è letteralmente entusiasta della sua anima pop, nonostante sottolinei la sua giovane età.

Fellow, nome d’arte di Federico Castello, con la sua voce caldissima ha strappato prima i 4 sì dei giudici alle audizioni, confermandosi di nuovo ai Bootcamp. Merito anche del singolo Fellow you, capace di stregare pubblico in studio e da casa.

Pollice in alto anche per Karma, al secolo Karim Daniel, ragazzo di origine marocchina che era riuscito a impressionare in positivo Mika fin dalle audizioni sulle note di Call Out My Name del cantautore canadese The Weeknd.

Leggi Anche |  A che ora esce Tenebre e Ossa su Netflix?

Infine, approdano agli Home Visit le band Westfalia e Mombao. I primi sono stati più forti anche del Covid, riuscendo a strappare una sedia ai Bootcamp a discapito dei Why. I Mombao invece confermano di avere un certo ascendente sull’artista libanese, che dà loro la possibilità di esibirsi agli Home Visit prospettando però per loro un percorso molto difficile in un contesto come quello di X Factor.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: