Categorie
Tecnologia

Zuckerberg a muso duro contro Apple: “App Store ostacola l’innovazione e la concorrenza”

Condividi Tramite:


“Deterrente per l’innovazione e la concorrenza”. E’ con queste parole che il CEO di Facebook, Mark Zuckergberg, ha definito App Store di Apple durante un webcast interno della societ con i dipendenti. La dura dichiarazione di Zuckerberg solo l’ultimo episodio di un battibecco tra i due colossi che si sta trascinando ormai da diverso tempo.

L’accaduto viene raccontato da BuzzFeed News, che spiega come il commento di Zuckerberg sia stato esternato durante una risposta pi ampia ad una domanda sull’altro bisticcio in corso nella Silicon Valley tra la Mela e Epic Games. Zuckerberg ha descritto l’operato di Apple come una “mossa problematica” ed “estremamente aggressiva”.

“Apple ha una stretta mortale unica in qualit di controllore su ci che arriva sui telefoni” afferma Zuckerberg, che poi sostiene che l’App Store “le permette di addebitare affitti da monopolista”. “Si tratta di innovazione che potrebbe davvero migliorare la vita delle persone, e Apple riluttante a permetterlo” ha poi concluso il CEO di Facebook.

L’inasprimento dei rapporti tra la Mela e il colosso dei social network risale all’inizio del mese di agosto con il primo scontro su Facebook Games. I malumori si sono poi intensificati negli ultimi giorni, prima con le preoccupazioni riguardanti il sistema di tracciamento del futuro iOS14 che potrebbe danneggiare la raccolta pubblicitaria di Facebook, e poi con la vicenda dell’aggiornamento dell’app Facebook rifiutato da Apple perch contenente una precisazione sulla trattenuta del 30% per gli acquisti in-app legati alla vendita di biglietti di eventi online.

Che dire, si respira un bel clima in Silicon Valley…


Potrebbe interessarti anche...