Zuckerberg, per la prima volta un regolatore ha costretto Meta a vendere un’azienda (Giphy)- Corriere.it

Quante altre volte ci ripeteremo che finita un’epoca? L’epoca dei social network tradizionali, per come li abbiamo conosciuti prima che TikTok si imponesse con nuovi linguaggi e logiche e Mark Zuckerberg spostasse l’attenzione sulla costruzione del metaverso. E capita, in questa fase di transizione, persino che Meta decida di rinunciare a un’acquisizione gi conclusa: quella della piattaforma Giphy.

La decisione si deve a una sentenza della Competition and Markets Authority del Regno Unito, che gi un anno fa aveva giudicato lesivo della concorrenza l’acquisto della piattaforma di Gif per 315 milioni di dollari annunciato nel maggio del 2020 e aveva ordinato a Zuckerberg di tornare sui suoi passi.

Marted la Cma ha ribadito il concetto, rigettando il ricorso del colosso di Menlo Park: l’acquisizione deve essere annullata perch potrebbe consentire a Meta di limitare l’accesso di altri social media alle Gif, rendendo quei siti meno attraenti per gli utenti e meno competitivi. Seconda argomentazione: Meta potrebbe imporre condizioni di accesso differenti a chi collabora attualmente con Giphy, come TikTok o Snapchat.

Leggi anche:  Principe Carlo, il rapporto complesso coi figli: "Tutto ruota attorno ai soldi"

Con una nota inviata al Corriere un portavoce di Melo Park ha fatto sapere che la sentenza viene accettata come risoluzione finale della questione. Lavoreremo a stretto contatto con l’Autorit Garante per la cessione di Giphy.

Meta ha dunque accettato di vendere, ed la prima volta che accade in seguito all’intervento di un regolatore.

vero: accade in un momento delicato e di pivot, verso il metaverso, per il colosso e sul tavolo c’ un formato destinato a far presto parte dei libri della storia di Internet — Giphy stessa ha ammesso in un documento ufficiale che per i pi giovani le Gif sono da boomer o cringe. Giphy non la nuova Instagram o Whatsapp, per citare le due pi fortunate delle circa cento acquisizioni di Meta, e non sar la nuova TikTok, in buona sostanza.

Leggi anche:  Quando escono gli episodi di She-Hulk: Attorney at Law su Disney+

Ma non per questo l’intervento della Cma e la resa di Zuck, che non presenter nuovamente ricorso, sono meno importanti.

Anche perch negli Stati Uniti la Federal Trade Commission sta provando a stoppare l’acquisto da parte di Meta di Within e della sua app di fitness per la realt virtuale Supernatural che potrebbe aiutare a popolare un metaverso per ora praticamente disabitato (nonostante abbiano acquistato un dispositivo hardware da svariate centinaia di euro, la maggior parte degli utenti Horizon Worlds generalmente non usa l’app dopo il primo mese).

L’era dei social network tradizionali finita, ma nella prossima i regolatori potrebbero contribuire fin da subito alla forma che assumer il mercato, e non solo con colpi di coda come quello britannico.

Leggi anche:  Patrizia De Blank e Dayane attaccate: "Iene". La figlia Giada sbotta

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News