‘Bellezza mistica e incontaminata’: i lettori nelle loro passeggiate più stimolanti nel Regno Unito | A passeggio


Mentre l’Inghilterra si stabilizza in un secondo blocco nazionale, molti ne trarranno vantaggio esercizio all’aperto tutte le volte che vogliono e viaggiano in spazi aperti locali. I lettori Guardian di tutto il Regno Unito ci raccontano le loro sei passeggiate preferite e cosa amano di loro.

‘Il paesaggio ti dà un’idea della vastità del tempo geologico’

Wester Ross, Scozia

Nella foto (sopra), mia moglie Marian è in piedi sul fondo del mare guardando verso l’interno lungo Upper Loch Torridon fino a Liathach. In quel particolare giorno, le emozioni prevalenti erano quanto fosse meravigliosamente tranquillo. Quello che non si vede nella foto è l’assoluta trasparenza dell’acqua.

È un sentiero facile e buono e un viaggio di andata e ritorno dal villaggio di Shieldaig (quello di Torridon Shieldaig) è di circa tre miglia. Da lì, oltrepassa la scuola sull’ovvio sentiero in direzione nord. Nel punto in cui si biforca, prendi uno dei due rami: entrambi portano presto alla punta della penisola di Shieldaig. Finché la marea non c’è, attraversa il fondo del lago incrostato di cirripedi fino alla minuscola isola di Eilean a’Chaoil. Prendi l’altra strada per tornare al sentiero principale e al villaggio.

Il paesaggio qui è unico negli scorci che regala sulla vastità del tempo geologico. Le rocce sulla costa si sono formate quando la Scozia era un pezzo unico con il Nord America, la Groenlandia e la Norvegia, da qualche parte vicino all’equatore. Questa è una passeggiata bellissima ma breve, quindi molto su cui riflettere mentre ti siedi lì, re e / o regina del tuo piccolo castello.
Camminare: facile
John Main, 63 anni, Great Ayton, North Yorkshire

‘C’è un meraviglioso contrasto tra la lussureggiante valle verde e l’aspro paesaggio industriale’

Croesor Valley, Parco Nazionale di Snowdonia, Galles

Guardando a sud-ovest verso il villaggio di Croesor e oltre verso Moel y Gest, vicino a Porthmadog.
Guardando a sud-ovest verso il villaggio di Croesor e oltre verso Moel y Gest, vicino a Porthmadog. Fotografia: Ian Spencer

La foto è stata scattata dal nord della valle di Croesor, guardando a sud-ovest verso il villaggio di Croesor e oltre, verso Moel y Gest vicino a Porthmadog. Non c’è arrampicata, ma c’è una lunga salita e discesa, non troppo ripida. L’inizio della passeggiata è lungo una strada stretta e tortuosa ma è segnalata e perfettamente accessibile in auto.

Croesor Valley è il sito di Cnicht (l’Eiger del Galles del Nord) una bella, anche se piccola, montagna piena di denti dove puoi divertirti a camminare su un sentiero di cresta abbastanza stretto ma non pericoloso (tranne in caso di vento forte dove non dovrebbe essere tentato). Dalle vette si gode una bella vista su Snowdonia.

In piedi nel punto della foto sei tra le opere di ardesia in rovina del 19 °th secolo. C’è un meraviglioso contrasto tra la lussureggiante valle verde, oggi a malapena occupata, e l’aspro paesaggio industriale, nato dalle stesse rocce che hanno scavato dalle montagne, lentamente consumate dalla natura. Raggiungere il punto è una salita impegnativa e tuttavia i lavoratori avrebbero camminato dai loro alloggi ogni giorno. Non possiamo concepire una vita così ardua.
Camminare: media difficoltà
Ian Spencer, 61 anni, Solihull

«C’è così tanta storia da scoprire lungo la strada, come la prima registrata Viking attacco alle isole britanniche

Percorso della costa sud-occidentale, Dorset

Chesil Beach, ripresa dal parco delle sculture di Tout Quarry.
Chesil Beach, ripresa dal parco delle sculture di Tout Quarry. Fotografia: Anastazia Pieniazek

La foto è della spiaggia di Chesil, presa dal parco delle sculture di Tout Quarry sul sentiero costiero. Quando sono lì, mi fa sentire come se tutto andrà bene. Sfortunatamente non è molto accessibile; il terreno si inclina molto su e giù ed essere vicino al bordo della scogliera non è per i deboli di cuore.

La sezione Portland del South West Coast Path nel Dorset è uno dei segreti meglio custoditi del paese. In circa sei ore, si può passeggiare per l’intera isola, incontrando fari, arrampicatori e persino cimiteri dei pirati. C’è così tanta storia da scoprire lungo la strada, come il primo attacco vichingo registrato sulle isole britanniche e a castello costruito dal re Enrico VIII.

Avendo avuto il piacere di vivere sull’isola di Portland durante il blocco a marzo, ogni giorno ha permesso una passeggiata diversa lungo il percorso – e ci sono ancora così tante altre parti nascoste che non ho ancora esplorato. È impressionante perché non puoi mai stancarti delle viste. Ogni angolo è diverso e poiché l’isola ha il suo microclima non c’è mai una cattiva opportunità per scattare foto.
Camminata: media difficoltà
Anastazia Pieniazek, 27, Londra

‘La bellezza mistica e incontaminata del Sperrin le montagne che circondano il lago sono rimaste immutate per eoni

Lough Fea, Irlanda del Nord

Le rive del Lough Fea nelle colline di Crockandun vicino a Draperstown, nella contea di Derry.
Le rive del Lough Fea nelle colline di Crockandun vicino a Draperstown, nella contea di Derry. Fotografia: David Taylor / Alamy Stock Photo

A me e mio marito piace camminare e abbiamo scoperto questa passeggiata durante il blocco. Il percorso 4k (2,5 miglia) è circolare e circonda il bellissimo Lough Fea tra Cookstown e Draperstown e dura poco meno di un’ora. Il sentiero è abbastanza agevole ed è accessibile dalla strada principale. Inizia una brughiera aperta e poi cammini attraverso una foresta dove incontri una campagna selvaggia, aspra e incontaminata.

Mi sento euforico e libero quando cammino intorno al Lough Fea; la mistica bellezza dei monti Sperrin che circondano il lago è rimasta immutata da secoli.

C’è anche un buon parcheggio e servizi igienici con tavoli da picnic nelle vicinanze. Tutto è gratuito e ben mantenuto. In una calda giornata di sole il lago è come uno specchio ed è davvero impressionante: gli unici suoni che si possono sentire sono gli uccelli e l’occasionale schizzi di trote. E in una giornata ventosa e fresca si sente l’acqua che sciaborda vicino alla riva e gli alberi che si muovono e ondeggiano, producendo i rumori più sorprendenti.
Camminata: facile
Mary Nugent, 65 anni, Omagh

‘La passeggiata ti fa capire quanto sei piccolo rispetto a tutto ciò che ti circonda’

Presepe Goch, Parco nazionale di Snowdonia, Galles

Julian climbing Presepe Goch nell'agosto 2020.
Julian climbing Presepe Goch nell’agosto 2020. Fotografia: Julian Ayres

La foto è stata scattata a Crib Goch, Snowdon, nell’agosto di quest’anno. Adoro questo trekking, soprattutto se ti alzi presto e inizi prima dell’alba: puoi raggiungere la salita principale e arrampicarti mentre il sole sorge ed è semplicemente mozzafiato.

Inizia al Pen-y-Pass e poi inizia attraverso la pista Pyg prima di iniziare la scalata verso la cresta del Crib Goch. È una classica “passeggiata” verso la vetta dello Snowdon e poi una discesa lungo il sentiero Watkin. È abbastanza difficile per un principiante poiché il Crib Goch è una scalata tecnica che prevede l’arrampicata, ma puoi evitare questa parte prendendo invece il sentiero Llanberis.

La passeggiata stessa ti fa capire alcune cose. In primo luogo, quanto sei piccolo rispetto a tutto ciò che ti circonda, e in secondo luogo ti dà un tremendo senso di realizzazione. È un percorso di 10 miglia dall’inizio alla fine e, una volta completato, puoi dire di aver fatto lo Snowdon a ferro di cavallo.
Camminata: media difficoltà
Julian Ayres, 34 anni, Oswestry, Shropshire

‘Immagino le difficoltà delle vite passate e le storie che la strada del cadavere potrebbe raccontare’

Kidson e la gola di Swale, Yorkshire Dales

La vista sullo Swaledale.
La vista sullo Swaledale. Fotografia: Claire Donkin

La foto (sopra) mostra la vista lungo lo Swaledale fino a Muker e oltre e fa parte di una passeggiata circolare di circa 5,5 miglia. È stata scattata dalla strada dei cadaveri sulla collina di Kisdon, appena sopra Kisdon Cottage, che si trova in una posizione appartata e incredibilmente pittoresca sul fianco della collina.

Ci sono un paio di brevi tratti di ripide salite e la maggior parte del percorso è su strade accidentate di brughiera. Non lo considererei accessibile in quanto ci sono scale e passerelle con gradini per navigare.

Per me, la passeggiata ha le viste più spettacolari. Fissando la valle, provo un vero senso di soggezione per la sua bellezza naturale, ma anche la sensazione di come gli esseri umani abbiano contribuito a plasmare anche questa campagna remota. Immagino le difficoltà delle vite passate e le storie che la strada del cadavere potrebbe raccontare. Durante questa passeggiata, c’è la sorprendente giustapposizione che questa remota e pittoresca regione selvaggia faceva parte del nostro passato industriale, ma ora giace tranquilla con indizi intriganti sulla sua storia.
Camminata: media difficoltà
Claire Donkin, 45 anni, Otley, West Yorkshire

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, lo scopo del sito è quello di raccogliere tutte le notizie più importanti presenti nel web da tutte le fonti e attestate giornalistiche attendibili e verificate, così da poter dare all’utente più informazioni possibili in modo semplice. Notizie h24 si diffida dalle false notizie, qui vengono pubblicate solamente notizie verificate. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell’informazione indicata al termine di ogni notizia.

Vuoi rimanere sempre aggiornato in tempo reale su ogni notizia pubblicata da Notizie H24? puoi trovarci sulla piattaforma ufficiale di Google News!

Enable referrer and click cookie to search for pro webber